SARONNO – Questo weekend va in scena l’undicesima edizione del trofeo Master organizzato dalla Rari Nantes Saronno, come sempre con il patrocinio del Comune di Saronno e la preziosa collaborazione di Saronno Servizi SSD e con il sostegno di Avis Comunale Saronno.

Viene riproposta la formula vincente creata in occasione della scorsa edizione, che unisce alla tradizionale domenica di gare anche alcune distanze il sabato sera, a partire dalle 21.

Il grande interesse viene confermato dall’alto numero di iscrizioni: saranno presenti infatti 860 atleti affiliati a squadre di Lombardia, Piemonte e Liguria, con una rappresentativa svizzera e di atleti provenienti dalle varie regioni d’Italia. Gli atleti master – vale a dire nuotatori over 25 under 100 che amano nuotare e ritrovarsi dentro e fuori la vasca- si sfideranno in oltre 1600 gare e ben 87 staffette.

Molte le gare in programma: sabato sera 50 dorso, 100 farfalla e 400 stile libero. Domenica nel programma figurano 50, 100 e 200 stile libero, 50 e 200 rana, 100 misti e 100 dorso. Immancabili appunto le staffette 4×50 mista mista in chiusura di mattinata e 4×50 stile libero a fine manifestazioni. Saranno premiati i primi tre classificati di ogni gara per ogni categoria, compresi gli atleti della categoria Under 25 e le staffette. Premi alle prime sei Società classificate.

Molto l’interesse suscitato per una delle prime gare della stagione nonché prima tappa del Circuito Nord Ovest, una serie di manifestazioni organizzate in Lombardia, Piemonte e Liguaria all’interno del circuito nazionale Supermaster. Lo staff di RNS insieme a tutti gli atleti e i collaboratori sono entusiasti di ospitare l’edizione 2019 del trofeo master di casa e faranno del nostro meglio per garantire la sicurezza e la migliore accoglienza a tutti gli atleti, garantendo una manifestazione scorrevole e piacevole.

Il bar Stel all’interno dell’impianto sarà aperto per tutta la durata delle gare e sarà inoltre presente il banchetto dell’associazione “Il sogno di Lan” che sostiene il progetto “Swimming for safety” contro il rischio di annegamento infantile in Vietnam.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.