Home Cronaca Tensione tra anarchici e forze dell’ordine da piazza Mercanti a piazza Libertà

Tensione tra anarchici e forze dell’ordine da piazza Mercanti a piazza Libertà

2162
14

SARONNO – Tensione in piazza dei Mercanti con la polizia che circonda gli anarchici che hanno ripiegato prima in piazza poi nel sottopasso dove sono stati inseguiti dai tutori dell’ordine.

Tutto è iniziato alle 1510 quando mentre i ragazzi allestivano la festa gli uomini della celere indossati caschi e scudi si sono avvicinati. I giovani che han parlato di una “provocazione poliziesca” ma hanno comunque organizzato il loro evento all’angolo tra via Pagani e via Ferioli. Tutto è continuato con musica fino alle 1730 quando tre cordoni di poliziotti con caschi e scudi hanno circondato i giovani. Dopo una ventina di minuti di tensione gli anarchici sono scesi in piazza dei mercanti unica via d’uscita. Un gruppo si è diretto al sottopasso inseguiti dai celerini. I ragazzi hanno chiuso i cancelli e si sono allontanati uscendo in viale Santuario.

I giovani rimasti si sono allontanati dalla piazza presidiata dalla polizia.
Gli anarchici dal sottopasso hanno improvvisato un corteo che li ha portati fino in piazza Libertà dove sono fermi faccia a faccia con gli uomini della celere. Si sono quindi allontanati in via San Cristoforo.

14 Commenti

  1. si impara sempre qualcosa, non sapevo esistesse a Saronno Piazza dei Mercanti. Forse è peggio di dover sopportare gli anarchici

  2. ieri sera in piazza Sembrava che ci fossero dei terroristi anziché dei ragazzi che facevano della musica…uno spiegamento di Polizia Folle!!!
    ( pensiamo a quanto costa tutto questo). Questa è la Saronno che vogliamo? I commenti , ed eravamo tantissimi lì intorno erano tutti di sgomento….lasciateli Suonare!!!
    erano le 15,30 non le 23!!!!a chi davano fastidio???
    Saronnesi facciamo qualche domanda?
    E ripeto.. è questa la Saronno che vogliamo?

    • Sì, è la Saronno che vogliamo, dove i cittadini rispettano le regole! Questi elementi hanno vandalizzato la città, se ne fragano del rispetto degli altri e violano continuamente la legge. Vanno perseguiti, come farebbero con te o con me “Alessandro”.

      • E vanno perseguiti con i manganelli e portati via con i cellulari?
        Caro Fulvio c’è modo e modo x fare rispettare le leggi…i manganelli, caschi e picchiare ragazzini di 16 anni mi fa venire in mente altri paesi dove di reprime in qx modo non la nostra Saronno

    • Ragazzi??? Ma quali ragazzi, questi sono delinquenti, hanno vandalizzato la città! Tu sei sicuramente uno di loro, altrimenti non sei a posto.

  3. Come siete caduti in basso ragazzi!
    Io ho 60 anni , non ero tra loro e ho 3 figli di 34,30,23 anni , 2 lavoratori e una studentessa che non ha partecipato a nessuna manifestazione xchè studia e abita a Pavia.
    X cui siete sulla strada sbagliata.
    Vorrei anch’io che le regole di rispettassero come fanno i miei figli, ma come ho già scritto non a Manganellate, le regole si possono fare rispettare senza picchiare nessuno, questi modi piacciono solo agli estremisti, siete estremisti? Penso proprio di sì!!!
    Io ero in piazza quella sera ed ero circondato da un sacco di saronnesi che guardavano esterefatti tutti quei poliziotti e quelli della Digos x 30 ragazzi che manifestavano .
    x fortuna siamo ancora in molti che non vorremmo avere tutte qx armi intorno a noi.
    Alessandro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.