SARONNO – Piazza dei Mercanti continua ad essere una sorvegliata speciale: dopo il faccia a faccia tra le forze dell’ordine (polizia di stato e carabinieri) e anarchici l’area al centro del confronto tra Amministrazione comunale e giovani saronnesi continua ad essere presidiata.

Come l’altra notte ad opera della polizia locale, che l’ha presidiata per scongiurare il rischio che le strisce tornassero bianche, anche l’altra notte l’area è stata controllata a vista.

Ma al di là della preoccupazione per gli atti vandalici cosa è rimasto dopo il blitz? Nell’aiuola all’incrocio tra via Pagani e via Ferioli sono rimasti i resti della festa ossia decine di bottiglie di birra vuota, qualche bicchiere e qualche maschera di carta. Già perchè, forse come residuo della festa di Halloween, alcuni giovani indossavano una maschera “home made” con la faccia del sindaco Alessandro Fagioli. In sostanza una foto del primo cittadino ingrandita e tagliata a forma ovale con i fori per gli occhi e un cordino elastico per poterla indossare per comodità. Un gadget autoprodotto che ha spopolato tra i partecipanti alla festa dell’altro giorno.

10112019

3 Commenti

  1. Vabeh ma quei benedetti ragazzi come facevano a pulire se la polizia li stava mandando via a bastonate in testa?
    Povera Italia

Comments are closed.