MILANO – Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato, nella seduta dell’altro giorno, il nuovo programma di qualificazione e ammodernamento della rete distributiva dei carburanti. Nel corso della discussione è stato approvato anche un ordine del giorno del M5S Lombardia che invita la Giunta regionale a prevedere “l’installazione (e non la sola predisposizione) di reti di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, a copertura dell’intero numero di stalli di sosta e box previsti dai progetti di rigenerazione”.

Raffaele Erba, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Più volte durante le audizioni in Commissione Attività Produttive è emersa la necessità di rafforzare la rete lombarda di ricarica elettrica. Traduciamo quindi in un atto concreto un bisogno reale delle imprese: va infatti garantita una copertura capillare e omogenea del territorio di colonnine elettriche di ricarica rapida. Il 2019 è l’anno della mobilità elettrica e l’attività nazionale del M5S su questi temi è stata vivace a partire dall’ecobonus fino al piano mobilità sostenibile che ha come obiettivo il rinnovo del parco mezzi pubblici in chiave sostenibile, con uno stanziamento di 3,7 miliardi di euro suddiviso in quote annuali fino al 2033. Anche in ambito locale è necessario dare sostegno a queste politiche positive e il nostro ordine del giorno va in questa direzione. L’obiettivo ultimo, nell’interesse di tutti e tutte, è migliorare la qualità dell’aria e ridurre l’inquinamento”.

(foto archivio)

14112019