Home Città Vendere casa oggi: come avere una stima del proprio immobile

Vendere casa oggi: come avere una stima del proprio immobile

447
0
informazione redazionale

Perché vendere casa oggi

In un periodo di forte crisi economica come quello attuale, può essere opportuno vendere un immobile soltanto nel momento in cui si abbia intenzione di investire il ricavato in maniera fruttifera.

Infatti possedere una proprietà immobiliare offre il grande vantaggio di poterla abitare senza pagare un affitto oppure di darla in locazione ricavando un notevole guadagno.

La scelta di vendere casa deve quindi essere supportata da motivazioni molto valide e soprattutto deve avvenire in maniera adeguata, cercando di evitare il pericoloso “fai da te”.

Nel settore immobiliare esiste il concreto rischio di portare a termine affari sbagliati, che possono avere conseguenze disastrose.

Uno dei principali presupposti da considerare prima di vendere casa è rappresentato da un’analisi dettagliata del rapporto rischio/beneficio derivante dalla vendita stessa.

È chiaro che un immobile lasciato vuoto per lungo tempo non è vantaggioso, mentre se messo a reddito diventa un’ottima fonte di guadagno.

Chi possiede proprietà di ampie dimensioni può decidere di frazionarla oppure di venderla per acquistare soluzioni abitative più contenute, dato che le attuali tendenze di mercato sono rivolte soprattutto all’affitto di case piuttosto piccole.

La vendita di un immobile non è mai una decisione da prendere alla leggera, soprattutto perché prevede una tassazione di notevole entità.

Come ottenere una stima del proprio immobile

Il presupposto fondamentale per poter vendere bene il proprio immobile è quello di fissare un prezzo adeguato, dato che pubblicizzarlo fin da subito con un corretto valore di mercato aumenta notevolmente la probabilità di vendita.

È importante tenere conto che non tutte le parti di un immobile hanno lo stesso valore, in quanto non tutte contribuiscono a determinare la sua superficie commerciale.

Le quotazioni immobiliari tengono conto di questi valori per stabilire il prezzo più adeguato per metro quadro di superficie.

Nella valutazione di un immobile da vendere vi sono poi numerose variabili da prendere in esame, tra cui l’esposizione, il piano (quelli alti hanno quotazioni maggiori), la luminosità e il suo stato di fatto.

Alcune caratteristiche come la presenza di giardini, balconi o terrazze, di ascensore, di cantine e di garage e il tipo di finiture come infissi e pavimenti costituiscono altrettanti requisiti da prendere in considerazione.

Nella valutazione globale di un immobile incide notevolmente anche il livello di qualità dello stabile, oltre che la vicinanza con aree verdi, con centri commerciali o con servizi di vario tipo.

A chi rivolgersi per vendere casa

Dopo aver preso la decisione di vendere un immobile, è necessario rivolgersi a professionisti del settore che siano in grado di supportare la vendita in tutte le sue fasi.

L’agente immobiliare è colui che prende in carico l’immobile dopo averne verificato le caratteristiche a livello sia tecnico che legale e amministrativo e successivamente ricerca i possibili acquirenti tramite canali pubblicitari di vario tipo.

Per ottenere una valutazione dell’immobile su Tecnocasa.it, è opportuno rivolgersi ai consulenti immobiliari che garantiscono la loro assistenza in tutte le fasi della compravendita.

Dopo una valutazione gratuita dell’immobile, i professionisti di Tecnocasa effettuano un’attenta selezione dei potenziali acquirenti, organizzando successivamente le visite all’immobile.

In questa fase risulta di fondamentale importanza la metodologia di promozione degli immobili stessi, che si realizza principalmente attraverso il web oppure riviste specializzate.

La forza contrattuale di Tecnocasa dipende anche da collegamenti con importanti istituti di credito, che consentono il servizio di mediazione creditizia caratterizzato da condizioni particolarmente vantaggiose e da una specifica consulenza.

I vantaggi offerti dal gruppo Tecnocasa dipendono soprattutto dalla diffusione capillare sul territorio delle agenzie immobiliari facenti capo al gruppo, che lavorano in maniera dettagliata a livello delle varie zone di appartenenza, analizzando scrupolosamente le tipologie degli immobili.

Inoltre l’approfondita conoscenza del mercato immobiliare consente agli agenti Tecnocasa di esprimere valutazioni coerenti con la domanda e con l’offerta delle unità immobiliari.