CARONNO PERTUSELLA – Stefano Marinoni è stato ucciso? Indiscrezioni di stampa, la notizia è comparsa su Milano today, fanno riferimento a questa ipotesi, per quanto riguarda la morte del giovane elettricista che lavorava a Caronno Pertusella e del quale si erano perse le tracce giovedì 4 luglio quando era uscito dalla casa famigliare di Baranzate con la propria Smart per recarsi da amici. Da allora nessuno lo aveva più visto, era stato trovato cadavere nella campagna alla periferia di Arese il 12 luglio, nei pressi di un traliccio dell’elettricità.

Sono pronti adesso gli esiti dell’autopsia, che farebbero riferimento alla presenza di ferite di arma da taglio sul corpo del giovane, di 22 anni. Nell’immediatezza si era pensato ad un gesto autolesionistico, ma i carabinieri del comando di Rho hanno continuato e stanno continuando ad approfondire.

(foto: l’immagine di Stefano Marinoni e della sua Smart diffusa quando erano in corso le indagini per la sua inspiegabile scomparsa)

21112019