ADRIA – La città di Adria ha sempre quel sapore speciale per Laurence Balestrini, e dopo il GP vinto in quel circuito, qualche giorno fa è stato premiato agli awards, nel palaeventi della stessa cittadina. Ma, per i meno praticanti di questa disciplina, in cosa consiste questa cerimonia? Si tratta in breve di una premiazione per i diversi vincitori delle varie categorie, dalla Formula Junior, alla Formula Renault e la Formula 3, trampolino di lancio, verso la Formula 2 e la Formula 1. Ma tornando a noi ed al nostro campione cittadino, alle 16.30 del 24 Novembre ha dovuto affrontare le prime interviste, svolte dal famoso Marco Privitera sul red carpet, fondatore della società LiveGP, importante emittente che trasmette tutte le gare di queste categorie. Alle 17 l’inizio del galà di premiazione, suggestive le pause a suon di musica dei Queen, per un tributo dovuto all’anniversario della morte di Freddie Mercury. Ospite d’eccezione sul palco a dare i diversi riconoscimenti il cugino del famosissimo Michele Alboreto, Massimo. Tornando a Laurence la definisce una sensazione unica, quella vissuta agli awards, ma ancor di più quelle vissute durante l’anno di corse. La bandiera a scacchi che decreta che sei il vincitore, il pubblico che ti acclama, il tuo nome iscritto all’albo dei vincitori, emozioni che vanno provate sulla propria pelle per comprenderle, indescrivibili. Ed inoltre anche vedere la gioia della sua scuderia, la Viola Formula Racing, un motivo di orgoglio in più per fare sempre meglio. Il campione cittadino ha espresso anche i suoi progetti futuri, con il sogno da coronare di poter guidare in Formula 3 italiana, per poi magari passare alla Formula 3 europea, vinta da diversi campioni di formula uno, quali Räikkönen e Leclerc. Per ora però ha come obiettivo la sua città, Saronno, e promette incontri di Educazione civica/stradale per gli studenti dell’ultimo triennio di scuole superiori, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti i ragazzi e ragazze che stanno o hanno già intrapreso un percorso che porterà al guidare. Ed inoltre lancia un invito a tutti i saronnesi e non, appuntamento per sabato 7 e domenica 8 dicembre in piazza Libertà per provare dei test-drive con lui, il tutto sponsorizzato dal concessionario cittadino, Centro Car Cazzaro. Per sabato 7 inoltre, inedito appuntamento con le monoposto. Per ora si congeda con il sorriso a fianco del campione di Formula 3 italiana Bernardo Pellegrini, ma non è finita qui.

(Foto Laurence Balestrini e Bernardo Pellegrini)