Home Città Plastic free il comune parte dai distributori del primo piano. Con caffè...

Plastic free il comune parte dai distributori del primo piano. Con caffè e acqua più cari.

339
3

SARONNO – Nell’ultima seduta di consiglio comunale è stata approvata la mozione plastic free da tempo inserita all’ordine del giorno dal Movimento 5 stelle. In sostanza l’assemblea cittadina ha impegnato l’Amministrazione a “disincentivare” l’utilizzo della plastica nelle sedi comunali dal Municipio agli impianti sportivi.

Proprio per questo ieri mattina nella bacheca comunale è apparso l’avviso dell’ufficio economato che spiega come l’Amministrazione abbia voluto eliminare i contenitori di plastica dei distributori automatici di bevande calde e fredde presenti al primo piano del palazzo comunale. Ci saranno bicchieri in carta e palette in legno di bambù. Le bottigliette di plastica saranno in materiale biodegradabile. “Cio comporterà – si legge nella missiva – un aumento del costo delle bevande calde di 5 centesimi ciascuna. Il prezzo delle bottiglie d’acqua salirà a 0.60 centesimi”.

Invariati invece i costi e i materiali delle bevande calde e fredde erogate dai due distributori posizionati al piano terra del Municipio.

(foto: l’ingresso del palazzo municipale di piazza Repubblica)

27112019

3 Commenti

  1. A me pare una sciocchezza. Ma fate fare una tazzina apposta e personale x i dipendenti e non che sia in vendita. Che abbia un r-fid leggibile dalla macchina in modo da erogare solo se da essa letto. Ditelo a quelli che vi riforniscono…

  2. Verranno adeguati i distributori del primo piano ed i prodotti rincareranno di un poco. Così andranno tutti ai distributori del pianterreno (utilizzando l’ascensore). Avanti così.

Comments are closed.