SARONNO – Aveva 56 anni, era di origine ucraina e residente a Saronno: le forze dell’ordine nelle scorse ore hanno identificato la donna che ha perso la vita giovedì mattina alle 9, travolta dal Como-Saronno di Trenord, all’altezza della saronnese via Toti. A quanto pare la donna si trovava proprio in mezzo ai binari ed all’origine di tutto vi sarebbe stato un gesto autolesionistico. Nel corso della mattinata gli accertamenti della polizia ferroviaria, che si sta occupando delle indagini ed intervenuta sul posto con carabinieri, polizia locale, ambulanza, automedica e vigili del fuoco.

Non sono note le cause che avrebbero spinto la straniera a cercare la morte in modo tanto tragico: i tutori dell’ordine sono dapprima riusciti a risalire alle generalità della donna e poi hanno rintracciato i suoi famigliari abitanti in Italia, per riferire di quanto successo. L’accaduto ieri ha determinato l’interruzione in mattinata della linea ferroviaria.

(foto: le forze dell’ordine sul luogo della tragedia, alla periferia nord cittadina)

29112019

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.