SARONNO – Da pochi giorni è ormai attivo il nuovo chatbot realizzato per fornire informazioni e assistenza agli utenti sulle modalità di pagamento dei tributi sia per il Comune di Saronno che per i Comuni Soci di Uboldo, Gerenzano, Origgio e Solbiate Olona.

Un’innovazione che porta la città di Saronno ad adottare sistemi di chat e messaggistica veloce per facilitare la ricerca di informazioni da parte dei cittadini e accorciare i tempi di attesa agli sportelli. Un progetto di modernizzazione che ancora una volta porta Saronno Servizi a mettersi in luce nell’adozione di tecnologie all’avanguardia, questa volta sfruttando le potenzialità dell’intelligenza artificiale basata sulla messaggistica via chat e sui social media.

Ma che cos’è il chatbot di Saronno Servizi e come funziona? Si tratta di Tribbi, un vero e proprio assistente digitale consultabile online sia tramite desktop che da smartphone, che
risponderà in chat in tempo reale alle domande dei cittadini relative ai tributi da versare:
Imu, Tasi, Tari, Icp, Tosap. Il chatbot indirizzerà l’utente verso i contenuti di approfondimento, invierà link, numeri di telefono o email, aiutando quotidianamente i cittadini 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche durante le festività o l’impossibilità di recarsi agli sportelli di Saronno Servizi… in sostanza faciliterà la risposta a tutte le domande in materia di tributi.

Tribbi è già disponibile per consultazioni sui pagamenti dei tributi sia sulla pagina Facebook di Saronno Servizi S.p.A tramite la modalità Messenger, sia all’indirizzo web https://www.saronnoservizi.it/, dove è già disponibile una finestra con l’avatar digitale di
Tribbi, che si renderà utile al primo accesso per iniziare una conversazione.

03122019