SARONNO – Volontari del Gruppo Sant’Antoni al lavoro per la preparazione del primo presepe a grandezza naturale della città di Saronno. L’appuntamento è fissato per domenica 8 dicembre quando alle 15 sarà inaugurata la rappresentazione della natività “in un borgo contadino lombardo” che resterà esposta fino al gran finale della sagra il 17 gennaio.

Ad aprire la mattinata i lavori dell’Amministrazione comunale, concordati con l’assessorato all’Ambiente guidato da Gianpietro Guaglianone per eliminare il ceppo di una pianta ormai morta che ostacolava i lavori. Quindi i volontari si sono messi all’opera per costruire, per prima cosa, la struttura esterna. Sarà una rappresentazione della Natività a dimensioni “reali” con le ricercate scenografie “home made” di Franco Frigeni. “Ci sarà un’iconografia classica ma soprattutto tutto è stato preparato con materiali di recupero e a grandezza naturale. Sarà bello di giorno e più bello di notte grazie ad una grande cura sul fronte dell’illuminazione”.

L’iniziativa ha ottenuto il plauso dell’assessore alla Cultura Maria Assunta Miglino che ha rimarcato, durante la presentazione “come il gruppo Sant’Antonio sia garanzia di una grande attenzione per la tradizione”.

04122019

1 commento

Comments are closed.