SARONNO – “Partendo da un grande rispetto per il lavoro in tutte le sue forme è importante che la polizia locale svolga al meglio il proprio compito verificando il pieno rispetto delle regole soprattutto nei casi, come ad esempio quelli che riguardano la somministrazione di alimenti, si possono anche essere dei rischi per la salute”.

Sono le parole dell’assessore al Commercio Paolo Strano che commenta così il controllo della polizia locale che nelle ultime ore ha realizzato un servizio ad hoc nei locali che servono pesce crudo elevando sanzioni per 6 mila euro. Le irregolarità riscontrate non erano tali da mettere a rischio la salute pubblica ma non venivano rispetti le norme previste in materia.

“E’ doveroso da parte degli agenti controllare che tutto, anche sul fronte del commercio, si svolta al meglio e quindi ben vengano questi accertamenti come quelli sulla corretta esposizione degli scontrini. Tutti servono a tutelare i consumatori e a garantire anche i commercianti in modo che le regole valgano per tutti”.

(foto archivio)

3 Commenti

  1. certo la Polizia Locale mica serve solo per tartassarci di multe…. ma questo utilizzo è novità di oggi dopo 4 anni e mezzo?

  2. Mah! Vanno bene anche questi controlli nei ristoranti, però ci sono anche altre attività commerciali da verificare, penso a d esempio alle pizzerie d’asporto o ai kebabbari. Qui i controlli si fanno? Se si quali sono i risultati?

    • E figurati se non si finisce sui kebabbari… in una cittadina dove hanno arrestato dei professionisti per milionarie evasioni in euro… ma per favore!

Comments are closed.