SARONNO / COMO – Vandalismi sull’auto del direttore sportivo del Fbc Saronno dopo la partita a Como contro il Real San Fermo mercoledì sera: la società biancoceleste presieduta da Simone Sartori in un comunicato riepiloga l’accaduto e solidarizza con Simone Morandi.

Il Fbc Saronno esprime la propria solidarietà al direttore sportivo Simone Morandi: al termine della partita di mercoledì sera a Como la scoperta che qualcuno aveva preso di mira la sua vettura con atti vandalici, il lunotto posteriore è stato distrutto con un grosso sasso mentre poco prima da fuori il centro sportivo di via Spartaco, dove si è giocata la gara contro il San Fermo, qualcuno aveva urlato epiteti contro i tifosi saronnesi presenti.

Stigmatizzando comportamenti ed atti che nulla hanno a che vedere con il calcio, il Fbc Saronno 1910 desidera anche sottolineare l’ottima accoglienza a Como da parte di tutti i dirigenti e giocatori del Real San Fermo che hanno dato vita ad un incontro esemplare anche sotto il profilo del fair play, non c’è stato neppure un ammonizione; e ringraziare altresì i dirigenti dell’Ardita Como, nell’occasione padroni di casa ovvero gestori dell’impianto in cui si è giocata la gara.

Per la cronaca, l’incontro si era concluso 5-0 a favore del Fbc Saronno.

Prima categoria girone B. Classifica: Lentatese 35 punti, Rovellasca e Bovisio Masciago 30, Guanzatese e Fbc Saronno 29, Tavernola 23, Menaggio e Ceriano 19, Portichetto 18, Esperia Lomazzo 15, Salus Turate 14, Ardita 13, Montesolaro 12, Faloppiese 11, Hf 7, Real 6.

12122019

2 Commenti

Comments are closed.