SARONNO-CARONNO PERTUSELLA – La 9ª giornata del campionato di serie B vede la Pallavolo Saronno e la Rossella ETS Caronno Pertusella impegnate in trasferta contro due delle squadre meglio attrezzate e in fiducia del girone A. Gigi Leidi prepara il derby varesino in quel di Malnate contro lo Yaka Volley, mentre Gambardella e compagni nel torinese se la vedranno con Ciriè, che in classifica insegue proprio i gialloblù a un punto di distanza.

Gli Amaretti, tornati alla vittoria nella precedente sfida casalinga contro La Perla Edilizia Bresso, provano a fare lo sgambetto a una squadra tanto giovane quanto temibile. Neo-promosso, lo Yaka Volley di Alessandro Mattiroli è ora al 3º posto in classifica con 19 punti, frutto di 6 vittorie e una sola sconfitta ottenuta dopo un’interminabile sfida contro Gerbaudo Savigliano capolista. Appuntamento quindi da non perdere, soprattutto per la legge non scritta secondo cui nei derby non c’è mai una reale favorita per la vittoria.

Fonte foto: Gianluigi Rossi

Un punto dietro lo Yaka Volley c’è Caronno Pertusella, che dopo aver osservato la giornata di riposo nel turno precedente, torna in campo per l’insidioso match in casa della PLV Ciriè. Simone Buratti (in foto), veterano della categoria alla 2ª stagione con la Rossella ETS, racconta le insidie della sfida di sabato all’IIS D’Oria: “Le prossime due settimane sono fondamentali per il nostro percorso perché affronteremo Ciriè e Yaka Volley nel secondo derby varesino. Sabato sarà difficile perché giocare in trasferta in Piemonte non è mai facile, per di più Ciriè sta facendo un buon campionato e ha singoli che se in giornata possono dare fastidio, come l’opposto mancino Caianiello o l’esperto schiacciatore Ciavarella. Non è mai una partita scontata. Ci stiamo preparando con il massimo della concentrazione nonostante i vari acciacchi fisici che complicano gli allenamenti. Comunque il campionato è lungo, cercheremo di fare più punti possibili in queste due settimane per poi riposarci nella pausa natalizia“.