CARONNO PERTUSELLA – Vittoria da 3 punti nel derby e sorpasso in classifica proprio sui cugini varesini dello Yaka Volley: per il coach della Rossella ETS Caronno Pertusella, Massimo Lualdi, è una domenica da incorniciare. Anche perché il gioco espresso dai suoi è di livello assoluto: “Abbiamo avuto continuità e molta concentrazione, non abbiamo assolutamente voluto sottovalutare l’avversario. Secondo me lo Yaka Volley è un’ottima squadra e stasera li abbiamo rispettati. Nessuno pensava che Yaka fosse così forte. Poi tra noi c’è anche tanta qualità nei singoli…“.

Forse la differenza può averla fatta l’esperienza? Considerando anche il divario d’età negli interpreti dei due sestetti: “Non so se essendo uno scontro al vertice l’esperienza possa aver influito. Sai, si può calare di tensione nel corso della partita, ma noi siamo stati bravi a mantenere la concentrazione. Loro, per metterci in difficoltà, dovevano giocare una grande pallavolo“.

Massimo Lualdi, tecnico della Rossella ETS Caronno Pertusella

E l’ultima domanda, inevitabile, su quello che tutta la Rossella ETS Caronno Pertusella si aspetta dal 2020 alle porte. C’è un po’ di paura a nominare quella parola, che inizia con la “p”. Massimo Lualdi ci pensa su, poi si mette a ridere. La scaramanzia ha la meglio: “Non farmi questa domanda…ci aspettiamo altre partite così. Se dovessimo fare altri match come quello contro Malnate, sarei molto contento. Il campionato è lungo, ogni squadra può metterti in difficoltà“.