Home Città Le vasche di laminazione hanno salvato Saronno e Caronno da una piena...

Le vasche di laminazione hanno salvato Saronno e Caronno da una piena del Lura

7527
6

SARONNO – LOMAZZO Per la seconda volta, da quando sono inaugurate l’aprile scorso le vasche di laminazione create per il torrente Lura nel vicino comasco hanno salvato la città degli amaretti e la vicina Caronno Pertusella da un’esondazione del corso d’acqua cittadino.

Per avere un’idea dell’accaduto basti dire che nelle vasche sono arrivati oltre 100 mila metricubi di acque provenienti dai territori a monte dell’invaso. Una mole d’acqua che non ha raggiunto la città di Saronno, limitando fortemente i possibili disagi anche nella vicina Caronno.

Tutto è iniziato nel tardo pomeriggio di giovedì con piogge particolarmente intense fino alla notte di venerdì tanto che hanno attivato il “servizio di piena”.

Anche la protezione civile di Saronno si è mobilitata controllando a intervalli regolari l’asta idrometrica di via Marx all’inizio del parco.

“Piogge così intense in brevi lassi di tempo – spiega l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone – possono essere un rischio per un torrente come il Lura ma grazie all’operato del Parco, sul fronte degli investimenti e del monitoraggio, stavolta Saronno ha evitato ogni conseguenza. Un grazie anche alla Protezione civile che si è dimostrata, come sempre, all’altezza del titolo di angeli custodi del nostro torrente”.

23122019

6 Commenti

  1. Finalmente si muove qualcosa sul fronte delle opere pubbliche!!!!
    e senza aspettare un uomo solo al comando coi pieni poteri….

  2. Un grazie a tutti coloro che si sono impegnati nei lavori, anche se siamo stati senza corrente elettrica per 8 ore, adesso siamo contenti del pericolo che non sospettavamo di come ne siamo usciti. Un grazie di vero cuore cosimo d’Ambrosio di Caronno Pertusella

  3. Caspita! E Paleardi non se ne era accorto?!? Non abbiamo visto la foto a bordo Lura…

Comments are closed.