SARONNO – Parcheggi in piazza De Gasperi, la riapertura parziale al traffico di quella porzione dell’isola pedonale si è concretizzata ormai da tempo, scelta dell’Amministrazione civica che d’altra parte è stata accolta tiepidamente dai cittadini, forse fin troppo abituati a posteggiare come fuori dalla zona a traffico limitata; forse preoccupati di “sbagliare qualcosa” riguardo a orari e giorni consentiti di ingresso e quindi di prendere la multa.

Ma per Michele Castelli, presidente di Assarcom, l’Associazione artigiani e commercianti organizzati, il problema potrebbe anche essere quello di una disponibilità limitata di posteggi, che potrebbe dissuadere gli automobilisti a cercare uno spazio libero. Insomma, pensando di trovare tutto occupato, non ci proverebbero neppure: “Con qualche piccolo aggiustamenti, se ne potrebbero realizzare il doppio di quelli attuali – dice Castelli – e fare come si è fatto in via Toti, dove piccoli ma efficaci interventi, che noi stessi avevamo auspicato, hanno consentito di rendere più ampia la disponibilità”.

28122019

8 Commenti

  1. Ovvero, siccome non è servito a nulla aprire il centro pendola alle auto per potenziare il commercio, raddoppiamo l’errore. Ottimo!

  2. e come pensa di fare sto fenomeno? sega le macchine in 2? abbatte qualche palazzo? fa posteggi riservati solo alle smart?

  3. Ecco la soluzione..tutti in Smart appassionatamente.. minor spazio..+ parcheggi…Evviva. stop ai superSUV , non male..non male…!!!!! k

Comments are closed.