Home Città Centopercentoanimalisti e Fronte Animalista: presidio alla sfilata di Sant’Antonio

Centopercentoanimalisti e Fronte Animalista: presidio alla sfilata di Sant’Antonio

869
18

SARONNO – Domenica 12 gennaio alle 15 la Sinergia Animalista (Centopercentoanimalisti e Fronte Animalista) saranno in presidio a Saronno contro l’uso di animali nella sagra paesana e nel corteo storico. L’autorità competente ha autorizzato la manifestazione.

“Gli animali sono tenuti segregati in gabbie e costretti a sfilare in condizioni di forte disagio – spiegano gli animalisti – anche di sofferenza, come abbiamo potuto constatare lo scorso anno. Dato che il sindaco Fagioli e gli organizzatori non hanno voluto capire e adoperarsi per diminuire la sofferenza degli animali, o meglio ancora lasciarli fuori dalla manifestazione. Animali che subiranno anche gli spari dei figuranti a fine sfilata”.

Quella degli animalisti non sarà una presenza di facciata: “Quest’anno saremo molto più determinati, risponderemo per le rime a chi cercherà di provocarci, non porgeremo l’altra guancia. Il sindaco Fagioli elimini l’esposizione degli animali e la sfilata con essi, in caso contrario nessuno potrà dire, dopo, che non lo sapeva”.

(un momento della manifestazione dell’anno scorso)

02012019

18 Commenti

  1. Probabilmente l’anonimo che scrive contro gli animalisti è sempre lo stesso, è più forte di lui, o la butta in politica, o la butta sulla derisione. Animalisti non vi curate degli insulti di questi ometti e fate sentire la vostra voce, basta animali sfruttati.

    • Sepre stessi no, per quanto mi riguarda gli animalisti sono cose differenti, senza o simili. Voi siete associazioni politiche mascherate e con metodi quantomeno duscitibili

    • Non vengono mai neanche a Londra, a Boston, a Stoccolma, aBerlino, a Tokyo, a Saigon, a Toronto, a Pechino, cavolo!

    • Quindi se esistono persone maleducate che non raccolgono le deiezioni dei cani la colpa è degli animalisti? Complimenti, lei è un genio, il suo commento è in perfetta sintonia con gli altri che ho letto in questo blog

Comments are closed.