LIMBIATE – Dal primo di marzo la farmacia comunale di Limbiate avrà un nuovo gestore, ovvero l’Assp di Cesano Maderno.

Il presidio di viale Dei Mille, inaugurato dalla precedente amministrazione comunale, è stato fino ad ora gestito direttamente dal comune di Limbiate, con proprio personale, ma il fatto di essere “comunale” obbliga a restrizioni sulle assunzioni e sugli acquisti (poco convenienti quelli del mercato elettronico) e la giunta Romeo ha così ritenuto utile effettuare un bando di gara per trovare un soggetto terzo a cui affidarla.

L’offerta più conveniente è risultata quella presentata dall’azienda municipalizzata di Cesano Maderno, che si impegna a corrispondere al comune di Limbiate un canone annuo e una quota sul fatturato. Per consentire questa operazione, il comune di Limbiate dovrà diventare socio della municipalizzata, acquistando lo 0,1% delle quote, pari a 18mila euro.

L’amministrazione assicura che per i cittadini non cambierà nulla, anzi: oltre ai servizi Ats garantiti e alla disponibilità del personale, si troveranno prodotti a prezzi più competitivi.

02012020