SANREMO – Prima partita del 2020 e primo match del girone di ritorno di Serie D. La Caronnese di mister Roberto Gatti è ospite della Sanremese allenata da Nicola Ascoli allo stadio Comunale di Sanremo. Giornata soleggiata, campo in discrete condizioni. Ore 15: inizia l’incontro. Al 6′, a seguito di calcio d’angolo, Colombi a pochi metri dalla linea di porta ne approfitta per calciare, costringendo il numero uno avversario Circio alla respinta istintiva. Al 13′ i rossoblù passano in vantaggio: veloce uno-due tra capitan Corno e Sorrentino che, palla al piede, entra in area, dribbla la difesa ed effettua un prezioso assist per lo stesso Corno che dal centro dell’area insacca di prepotenza: è lo 0-1. Al 23′ Sorrentino su calcio di punizione sfiora con tiro rasoterra il palo della porta ligure. Al 25′ ancora Sorrentino recupera palla sul corner e dopo aver scartato il difensore lancia Di Prisco al tiro alto sopra la traversa. Al 35′ i padroni di casa si rendono pericolosi in area caronnese ma la retroguardia rossoblù è attenta a disinnescare due incursioni dei locali, una dietro l’altra. Al 38′ Spinosa calcia a fil di palo. Al 43′ Demontis dal limite tira centralmente impegnando Circio alla parata in due tempi. Dopo due minuti di recupero le squadre tornano negli spogliatoi.

Inizia la ripresa. Al 6′ Sorrentino crossa al limite per Putzolu che costringe Caruso alla difficile respinta. Un minuto dopo i locali protestano per un dubbio fallo in area su Spinosa che l’arbitro lascia correre. Al 10′ Tanasa calcia sopra la traversa. Al 22′ c’è una bella imbeccata di Sorrentino che in area ruba palla e colpisce il palo ma l’assistente di linea segnala il fuorigioco. Due minuti più tardi c’è un cambio di campo con un passaggio tra Gagliardi e Taddei che calcia in area portando Circio alla smanacciata finale. Al 37′ c’è un diagonale velenoso di Spinosa che sfiora il palo esterno. Al 39′ Vernocchi viene colpito con una forte gomitata all’altezza della gola (immediato l’intervento dell’ambulanza e dei sanitari in campo: il giocatore caronnese viene portato per precauzione in ospedale). L’infortunio porta a sette i minuti di extra time. C’è tempo per Scalzi che dal limite viene bloccato dal giovane numero uno Circio ma la furia caronnese oggi è invalicabile. La Caronnese è stata presente sul campo per tutta la durata del match, ha costruito azioni su azioni, ha sventato l’offensiva ligure, ha saputo amministrare il match su un campo difficile e contro una squadra di grande caratura e alla fine ha guadagnato meritatamente l’intero bottino, tre punti importantissimi per la classifica.
Fabrizio Volontè

Sanremese-Caronnese 0-1
SANREMESE: Caruso, Maggi (17′ st Ponzio), Bregliano, Demontis (1′ st Gagliardi), Spinosa, Tacdei, Gagliardini, Colombi (1′ st De Iulis), Scalzi, Likaxhiu (41′ st Calderone), Gerace. A disposizione: Signorini, Manes, Maroni, Pellicanò, Fenati, Ascoli. All. Fanani.
CARONNESE: Circio, Silvestre, Curci, Tanasa, Tarantino, Cosentino, Putzolu, Di Prisco (21′ st Vernocchi, 40′ st Galletti), Scaringella, Corno (15′ st Rocco), Sorrentino (35′ st Battistello). A disposizione: Porro, Crispo, Taccogna. All. Gatti.
Arbitro: Vergaro di Bari (De Nardi e Mirarco di Treviso).
Marcatori: 13′ pt Corno (C).

(foto: il capitano della Caronnese, Federico Corno)

05012020