Home Città Banfi: “Quasi 20 mila euro per eventi, che fine hanno fatto le...

Banfi: “Quasi 20 mila euro per eventi, che fine hanno fatto le buone idee?”

249
1

SARONNO – “Nel consiglio del 28 dicembre l’amministrazione Fagioli ha portato anche la settima variazione al bilancio 2019. Tralascio alcuni punti per portare all’attenzione dei saronnesi le maggiori spese per 16 mila euro al capitolo che ha per descrizione “spese per ufficio commercio – eventi”. La voce passa così da 3.500 euro a 19.500 euro”.

Inizia così la nota del consigliere comunale indipendente Francesco Banfi che continua: “Sono naturalmente lontanissimi i tempi in cui, messo a verbale in più occasioni, chiedevo di investire risorse per incentivare la vita della città. Mi veniva risposto dall’attuale assessore Strano “Non servono soldi: basta avere buone idee”. Proprio alla luce di queste considerazioni si può evincere che l’iniezione di 19.500 euro testimoni la completa mancanza di “buone idee”. Non solo è la riprova che, almeno su questo tema, l’amministrazione Fagioli fuori da ogni dubbio non ha detto la verità”

E continua: “C’è poi da aprire la riflessione sul fatto che un’amministrazione pubblica possa utilizzare le risorse comunali per fare eventi: è un passo che ritengo corretto, ma se doverosamente inserito in un’ottica di progetto a medio-lungo periodo, evitando perciò il “one shot” fine a se stesso. Seguire un progetto implica avere un’amministrazione “che ci crede”, capace di far capire cosa vuole, capace di “farci credere” anche altri attirando in questo modo ulteriori risorse, stavolta private. Tutto ciò significa arrivare a comporre il bilancio previsionale tenendo conto di ciò che si vuol fare… un vero peccato che nei successivi punti non sia emerso nulla di ciò dal previsionale 2020″.

E non manca una nota politica: “In sede di consiglio oltre all’impotenza nel difendere l’amministrazione Fagioli da sè stessa, la maggioranza ha naturalmente obbedito con un voto favorevole”.

(foto archivio)

11012020

1 commento

  1. Che “Strano” !!! Quando Banfi e Amadio battevano i pugni per chiedere risorse economiche a favore delle attivitá commerciali, venivano abbandonati a loro stessi dall’ attuale amministrazione. Adesso, a distanza di 6 mesi dalle amministrative , spunta per magia una variazione di bilancio di quasi 6 VOLTE SUPERIORE al preventivato. In qualsiasi Azienda privata questi Signori sarebbero stati lasciati a casa il giorno dopo, quantomeno per incompetenza. Oggi tutto passa inosservato se non ti tocca personalmente. Proviamo a chiederci cosa sarebbe accaduto in una Famiglia se si fossero preventivate spese annue per 20.000 euro e alla fine ne fossero state spese 110.000, ovvero quasi 6 VOLTE SUPERIORE. Vergognatevi !!! Saronno non merita questa dittatura dilettantistica e arrogante. A casa !!!

Comments are closed.