SARONNO – Per la sezione cittadina dell’Avis proseguono gli impegni legati alla ventunesima mostra dei presepi. Infatti dopo la chiusura della rassegna tenutasi per l’undicesimo anno in Villa Gianetti c’è il conto alla rovescia per la premiazione delle realizzazioni più votate dal pubblico che si terrà sabato 18 gennaio alle ore 16 nel salone della fondazione Gianetti.

I numeri della mostra: 69 presepi di cui 38 creati da bambini e 31 dai più grandi; nove le associazioni partecipanti, otto delle quali di Saronno (tra queste il “Centro Diurno Disabili” e la “Cooperativa Lavoro e Solidarietà”) e l’Associazione “Voglio la Luna” di Limbiate; trentuno presepi provenienti dai comuni della provincia di varese, della Brianza, di Como e di Milano.

Gli oltre duemila visitatori hanno potuto esprimere due voti di preferenza per la categoria ragazzi e due voti per la categoria adulti. Ciascun presepe è stato realizzato con diversi materiali alcuni di recupero, le tecniche utilizzate sono varie, il risultato passa dall’offrire opere più tradizionali a rivisitazioni più moderne o di fantasia, soprattutto tra le creazioni dei bambini.

A votazioni ormai chiuse, quindi senza la possibilità di influire in alcun modo, la redazione de wordpress-426764-1358032.cloudwaysapps.com in attesa della premiazione offrirà ai lettori uno sguardo sulle opere in gara.

Nella gallery la prima parte, tutta riguardante i presepi dei ragazzi, dal numero 1 al numero 20.

14012020