Home Città Vespe, calabroni e tanto altro nel 2019 della protezione civile

Vespe, calabroni e tanto altro nel 2019 della protezione civile

137
0

SARONNO -Intenso 2019 per il Gruppo di protezione civie comunale. “Tra le attività che svolgiamo – spiega il coordinatore Aldo Terrieri – certamente la più importante rimane quella della prevenzione del torrente Lura con interventi programmati sulle sponde e con attività straordinarie in situazioni particolari tipo la rimozione di tronchi e rifiuti ingombranti in corso d’acqua. Il torrente è dunque senza dubbio il nostro “osservato speciale”. In tal senso ci tengo a ricordare ad esempio il “progetto Lura” che ha previsto un importante lavoro di riqualificazione delle sponde e la pulizia di tratti specifici. A questo si deve aggiungere il supporto ai vigili del fuoco in situazioni di particolare pericolo per la cittadinanza”.

I 25 volontari hanno svolto inoltre esercitazioni utili per il gruppo per il mantenimento dei requisiti di iscrizione all’album regionale e soprattutto 28 controlli ambientali sul territorio. A questi vanno poi aggiunti 74 interventi di rimozione nidi di veste e calabroni. Diverse poi le manifestazioni cittadine alle quali hanno preso parte per offrire il loro prezioso supporto, come ad esempio: le celebrazioni di Sant’Antonio, la sfilata dei carri di carnevale, la Running Day; Associazioni in piazza; la Notte bianca; la Tre Valli Varesine e la Festa del trasporto. Durante tutto il 2019 i volontari hanno svolto diverse campagne di sensibilizzazione della
popolazione soprattutto per i più giovani. Da segnalare, in tal senso, le importanti iniziative in programma per il 2020: otto interventi in quattro classi quarte di tre scuole primarie saronnesi e la convenzione con l’istituto superiore di Tradate per un percorso formativo di 30 ore a 5 ragazzi delle classi terze nell’ambito del “Progetto alternanza”.

“Una presenza, quella della protezione civile – è il pensiero del sindaco Alessandro Fagioli – fondamentale per la Comunità Saronnese per gli utili e indispensabili servizi che offrono”.

17012020