UBOLDO – Un fondo di 10 mila euro per l’anno 2020 da destinare agli organizzatori di feste e sagre che richiedono il patrocinio del Comune e si impegnano a non utilizzare prodotti “usa e getta”, bensì stoviglie e bicchieri in materiale riciclabile o compostabile: è quanto chiede la lista civica di opposizione “Per Uboldo”, rappresentata in consiglio comunale da Alessandro Colombo al sindaco Luigi Clerici ed alla Giunta dopo che l’assemblea civica ha approvato l’”Atto di indirizzo di adesione all’iniziativa lanciata dal Ministero dell’Ambiente: Plastic free challenge”.

Come ricorda Colombo “l’Amministrazione comunale ha, infatti, deciso di perseguire una graduale ma costante riduzione di produzione di rifiuti, un incremento costante di raccolta differenziata con valorizzazione del prodotto riutilizzabile, diminuendo la percentuale di rifiuto da destinare in discarica, incrementare forme di conferimento meno costose, se non addirittura remunerative (compostaggio), diminuire il ricorso a materie prime non rinnovabili (derivati del petrolio). In particolare ha deciso di utilizzare feste e sagre e manifestazioni in genere come strumento per promuovere la cultura ambientale e del riciclo, sensibilizzare la comunità, il mondo imprenditoriale e gli esercenti verso scelte consapevoli e virtuose in materia ambientale promuovendo la graduale riduzione dell’uso di prodotti “usa e getta”, quali stoviglie in plastica e bicchieri, in tutte le iniziative patrocinate dall’Amministrazione comunale; come sagre e feste popolari.

Prosegue la lista civica

Per Uboldo chiede ora di passare dalle semplici dichiarazioni d’intenti alle vie di fatto. Considerato che stoviglie e bicchieri in materiale riciclabile o compostabile hanno oggi sul mercato prezzi decisamente superiori a quelli in plastica, ritenendo importante incentivare la riduzione dell’uso di prodotti “usa e getta” nelle sagre e feste popolari patrocinate dall’Amministrazione comunale, Per Uboldo chiede a sindaco e Giunta di concedere un contributo alle associazioni che vogliano acquistare stoviglie e bicchieri in materiale riciclabile o compostabile costituendo un fondo di 10 mila euro per l’anno 2020 da destinare agli organizzatori di feste e sagre che richiedono il patrocinio del Comune impegnandosi a non utilizzare prodotti “usa e getta”, bensì stoviglie e bicchieri in materiale riciclabile o compostabile.

20012020