SARONNO – L’Istituto comprensivo statale ‘Ignoto Militi’ di Saronno sta sviluppando un progetto Erasmus+, ottenuto attraverso un bando nell’ambito della progettualità dell’Unione europea. Nello specifico si tratta di un progetto di partenariato a cui partecipano, oltre alla Ignoto Militi, scuole di Spagna, Grecia, Polonia, Romania e Macedonia. Il titolo è ‘Take your backpack and come with me”.

Nell’ambito di tale progetto, un gruppo di docenti e alunni delle scuole partner, una cinquantina, è arrivato oggi in città e rimarrà fino sabato 25 gennaio. Tra gli eventi e le iniziative organizzate anche quella di una visita in Municipio per incontrare il sindaco Alessandro Fagioli e conoscere alcuni degli uffici e sedi comunali, avvenuta ieri, lunedì 20 gennaio. Una visita particolarmente gradita da parte del primo cittadino, il quale ha accolto i ragazzi insieme all’assessore comunale all’Istruzione Maria Assunta Miglino e ha raccontato loro un ’bout di storia di Saronno e descritto le realtà cittadine più significative. Dopo il consueto “scambio di omaggi” il sindaco ha posto l’accento sull’importanza di questi incontri che “favoriscono certamente una crescita culturale, sociale ed educativa dei ragazzi” e sul “lavoro importante svolto dai professori che con impegno e dedizione organizzano incontri così importanti”. In conclusione, rivolgendosi direttamente agli studenti ha chiesto loro di “fargli pervenire un giudizio sugli aspetti più belli della città e quelli meno positivi”. Anche l’assessore Miglino ha ringraziato “tutti coloro che hanno reso possibile una così bella iniziativa che rappresenta una reale occasione di crescita culturale e umana”.

21012020

1 commento

  1. Da buon leghista, rispettoso delle sue tradizioni, avrà comunicato con questi studenti stranieri in dialetto saronnese.

Comments are closed.