SARONNO / CERIANO LAGHETTO – “Tre aggressioni in una settimana in treni e stazioni: diciamo basta allo spaccio!” Così il vicesindaco di Ceriano Laghetto, e coordinatore di tutti i sindaci leghisti della Lombardia, Dante Cattaneo.

Cattaneo fa il punto: “A Saronno è stato rapinato nel sottopasso ferroviario un ragazzo di 15 anni; a Seregno è stata aggredita una capotreno di 25 anni; a Solaro è stato soccorso un ragazzo aggredito a alla stazione di Ceriano-Solaro. E’ solo la punta di un gigantesco iceberg rappresentato dal degrado che ha unico comune denominatore: la droga. La Linea S9 Saronno-Seregno è ostaggio di centinaia di tossici che ogni giorno ne combinano di tutti i colori: vagoni dati alle fiamme, finestre mandate in frantumi, siringhe, sangue e feci ovunque. Le stazioni, se è possibile, sono messe anche peggio. I pendolari sono terrorizzati. I tossici sono sempre più aggressivi e prima di drogarsi vagano per le nostre città in cerca di soldi: quando non li ottengono con l’elemosina, se li procurano in altro modo”.

Prosegue Cattaneo: “Nota positiva: la collaborazione dei cittadini è sempre più attiva, civica e tempestiva. Ciò ha permesso, ad esempio, alla nostra polizia locale, anche venerdì di allontanare il tossico di Aosta che aveva appena fermato un’automobile per strada e terrorizzato una donna. Nota negativa: gli strumenti legislativi in possesso delle varie forze dell’ordine sono “all’acqua di rosa”: Daspo e Fogli di via per gli zombie sono poco più che un “buffetto” per loro. Cosa si può fare? In attesa di non più rinviabili modifiche legislative radicali sul fronte della sicurezza e della giustizia, la cosa più utile che si può fare è segnalare tempestivamente e “denunciare, denunciare, denunciare”. Se non si denuncia, ogni anno nelle relazioni dei prefetti sentiremo sempre la solita litanìa: reati in calo. Purtroppo chi vive il territorio sa che non è così: non è un Paese civile quello in cui uno studente deve aver paura a prendere un treno, non è un Paese civile quello in cui una capotreno deve aver paura a fare il proprio lavoro; non è un Paese civile quello in cui parte della popolazione difende e giustifica tossici e spacciatori e denigra gli uomini in divisa”.

22012020

34 Commenti

  1. Non è da oggi che ci sono problemi su questa linea… Occorre fare piazza pulita tutto intorno e presidiare costantemente con le forze dell’ordine. Prima o poi la gentaglia se ne andrà

  2. le autorità dovrebbero orendere esempio da quello che fa Dante Cattaneo, continua così

    • Le autorita’ se intendi le forze dell` ordine agiscono. Dante si fa una foto. E a casa sua la Polizia locale e` scarsa in organico… ma lui si fa le foto pero`

  3. Ennesima denuncia , ormai da anni solo denuncia. Ma oltre alla caccia al tesoro nel parco (giusto che c’è da rinnovare la presidenza e forse sei interessato, sperando non sia un’altra trombata come le europee)ci illustri quali sono i provvedimenti che tu, assessore alla sicurezza, metti in atto? Quali le strategie? In che senso ti sto muovendo per affrontare la situazione? Cose concrete eh, non selfie tra rifiuti di spaccio, né concertini, né yoga. Insomma i provvedimenti che un amministratore capace può attuare…altrimenti dimettiti, l’inutilità del tuo operato è sotto gli occhi di tutti ormai.

    • Speriamo che il presidente del ente parco non sia un politico, togliamo la politica dal parco, in questi ultimi anni la gestione non è stata delle migliori e i risultati sono sotto gli occhi di tutti!

  4. Facciamoci una domanda: chi ha attirato tutti questi turisti a Ceriano?
    Si spaccia in tutti i paesi del saronnese, ma Ceriano è molto più avanti effettivamente o è solo propaganda?
    Ricordiamoci sempre che la pubblicità è l’anima del commercio.

  5. Bravo Cattaneo! usiamo i social in maniera innovativa per segnalare questi ospiti indesiderati sul nostro territorio

  6. Il terrore viene a noi ogni volta che pensiamo che al governo ci sono piddini e cinquestelle

    • Ma i legaioli quando erano al governo, con il ministro dell’interno (tale Salvini) cosa hanno fatto? Atti non pugnette.

  7. E che sara` il cinquantesimo articolo dove posta una foto e dice le stesse cose?
    Risultati = Zero
    Tranne quando interviene chi di dovere le forze dell`ordine.
    Dai Dante domani vofliamo il 51° ecc. ecc.

  8. Dante ma al posto di farsi una foto, aumentare la vostra Polizia Locale e farla girara per il paese?

  9. la scuola di salvini funziona. parlare sempre e solo dello stesso problema per ingigantirlo e farlo passare per problema principale. non spacciano solo a ceriano ma anche nei paesi limitrofi. meno selfie e più voglia di lavorare,

    • Guardi in un paese limitrofo abbiamo una palazina in costruzione occupata abusivamente da spacciatori e tossici e soprattutto fino a 3 mesi fa negavano la problematica!
      Purtroppo ognuno ha le sue!

        • Se vuole le vendo il mio appartamento con vista su bagni all’aperto!
          Comprendo che per lei sia difficile da capire ma è la verità e le assicuro che per acquistare questa casa ho dovuto fare sacrifici e ora se dovessi venderla varrebbe pochissimo e tutto grazie al menefreghismo dei nostri “politicanti” locali.

  10. …Ciò ha permesso, ad esempio, alla nostra polizia locale…. , quale? c’è un SOLO vigile donna in organico che stà facendo il corso , Ceriano è allo sbando , almeno diciamo la verità , è solo pubblicità e disinformazione , i vigili mancano da Ceriano laghetto almeno da 10 anni , presenti solo per foto.
    Tra l’altro il vigile in foto è in pensione ….. e non se nè e accorto nessuno .

    • Viene sempre fotografato l’ex comandante, ora in pensione, perché forse altro non c’è.
      Dante fai un selfie con tutti i vigili di Ceriano, fallo al campo sportivo dove c’e spazio per tutti.

  11. Vorrei dare un consiglio all’ex sindaco. Visto che un articolo ed una foto al limite regalano a lei visibilità, ma risolvono il nulla…. Interpellare Regione e Trenord affinchè su quella linea mettano un Agente, un Vigilantes? Siete stessa appartenenza politica, non credo sia impossibile da chiedere. Oppure magari aumentare nella sua Ceriano la presenza della Polizia Municipale? Ceriano è una piccolissima cittadina, non credo sia impossibile da presidiare con uno o due agenti in più che dice?
    Io capisco la volontà di farsi “vedere”, ma provare anche con un minimo di soluzioni basiche?
    Io abito a Saronno, anche qui si è fatta tanta crema sulla sicurezza, ma almeno qualche mezza volta un vigile in Stazione si vede.
    Non si vive di sole foto.

    • Saronno ha 40 vigili, Ceriano uno. Forse è il caso che i vigili di Saronno lavorino anche su Ceriano.

      • No caro signore.
        I vigili di Saronno se li paga Saronno e pure loro dovrebbero essere piu` presenti.
        Il Sindaco di Ceriano si assuma i suoi!!
        La sicurezza non si fa parlandone, su fb, su ilSaronno, con le foto.
        Assunzioni non “belle parole”

  12. Ma i due rossi (di rabbia) che continuano a commentare contro il Dante che vita di M fanno?

    • Forse sei tu che fai la vita del boccalone…
      Visto che a Ceriano vanno forte le foto e scarseggia la polizia locale!

  13. Visto le continue uscite senza se e senza ma evidentemente da quelle parti si pesca bene

  14. Ma come è che a ceriano siete conciati così, non è da 11 anni che governa questo signore?
    Sarà anche ora di prendersi delle responsabilità o adesso è colpa del nuovo sindaco?

  15. Ma una guardia giurata, un vigile? no Dante troppo rischia di essere troppo risolutivo… meglio la foto?

  16. A Ceriano invece di spendere soldi per la polizia locale si spendono soldi per i giornali locali (il nontiziario e forse altri). Non è una battuta, ci sono le fatture che documentano|||||||||||||

  17. Bene il sindaco Crippa e il nostro Dante: se anche i sindaci di sinistra del Parco si fossero svegliati prima, forse questi boschi non sarebbero conciati cosi’ ora

  18. Gli interventi dei sindaci coraggiosi delle Groane non bastano piu’. Anche i ghisa ormai hanno paura ad avvicinarsi alle stazioni, lo Stato deve intervenire davvero e non “a spot”

Comments are closed.