SARONNO / LOCATE VARESINO – Preso sporcaccione alla stazione di Locate Varesino, lungo la linea ferroviaria Trenord Saronno-Laveno: i carabinieri della stazione di Mozzate hanno infatti bloccato, nel pomeriggio dell’altro giorno, un 31enne, italiano, domiciliato a Laveno Mombello, per atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale.

Il tutto è avvenuto dunque allo scalo di Locate Varesino quando una studentessa ventenne, in attesa dell’arrivo del treno, è stata importunata dal ragazzo, che le ha mostrato i genitali. Immediato l’intervento dei militari a seguito di richiesta della vittima: alla vista della pattuglia il varesotto ha tentato la fuga a piedi, venendo prontamente inseguito, raggiunto e immobilizzato dai militari, malgrado il ragazzo li avesse spintonati.

L’arrestato è stato trattenuto nella camera di sicurezza del comando dei carabinieri, in attesa del processo per direttissima al tribunale di Como, svoltosi nella giornata di ieri: è stato posto in regime di arresti domiciliari al suo domicilio.

(foto archivio)

22012020

2 Commenti

Comments are closed.