SARONNO – Ancora vandalici contro i treni della Saronno-Seregno: il treno da “Saronno centro” di piazza Cadorna di questa mattina, in partenza alle 7.35, è stato trasferito in deposito per la manutenzione straordinaria, a seguito di un atto teppistico che l’ha reso inservibile. A darne notizia, senza entrare nel merito di quel che hanno combinato i vandali, è stato oggi lo stesso ente ferroviario. I viaggiatori hanno dovuto attendere, per partire, il treno successivo. Mentre il Saronno-Albairate delle 10.35 è stato “spostato” con partenza da Seregno. Non è finita qui, il treno da Saronno alle 12.35 per Seregno-Albairate è partito invece da Milano Greco Pirelli, sempre per atto vandalico. Il Milano Porta Garibaldi-Saronno partito alle 6.17 ha terminato il viaggio a Seregno, ancora per atto vandalico.

Sempre dalle comunicazioni dell’ente ferroviario, si apprende che l’Albairate-Saronno delle 8.38 ha viaggiato con oltre venti minuti di ritardo, in questo caso per le ripercussioni di un guasto agli impianti terminando il viaggio a Seregno.

E’ stata quindi una mattinata davvero nera per chi intendeva viaggiare sulla linea che collega la città degli amaretti alla Brianza e da lì quindi a Milano con capolinea Albairate.

24012020

2 Commenti

  1. Se non si prendono provvedimenti per la sicurezza, questi sono i risultati per la linea ferroviaria dello spaccio.

  2. I problemi purtroppo ci sono su quasi tutte le linee. Chi prende il treno a Saronno lo può vedere tutti i giorni sui tabelloni che annunciano i treni. Tutti i giorni c’è qualche problema. La Saronno/Albairate è tra quelle più disagiate perché a Trenord non interessa, probabilmente non è economicamente vantaggiosa.

Comments are closed.