SARONNO – Una mostra che è anche un racconto pittorico “per non dimenticare” è stata inaugurata venerdì sera nella sede Acli di vicolo Santa Marta. Organizzato con Aned, associazione nazionale ex deportati dei campi nazisti “I volti del lager” propone una serie di eccezionali ritratti e tre acquerelli realizzati nei lager nazisti di Fossoli e Bolzano da due prigionieri Armando Maltagliati e Lodovico Barbiano nel 1944.

Realizzata con pannelli di stoffa bianca ed aperta fino a martedì 28 gennaio dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 l’esposizione è stata presentata dal Pietro Zanardi e Claudio Castiglioni portavoce di Anpi Saronno. Tra i presenti l’assessore alla Cultura Maria Assunta Miglino, il consigliere comunale Francesco Banfi, l’ex assessore Giuseppe Nigro e l’ex membro dell’assemblea cittadina Giorgio Pozzi. L’evento è stata l’avvio del calendario di proposte realizzato in città per la giornata della memoria organizzati dal comune e delle associazioni.

(per le foto ringraziamo il nostro lettore presente all’iniziativa)

25012020