CARONNO PERTUSELLA – E’ il match clou della ventunesima giornata di Serie D: al Comunale si sfidano Caronnese e Prato. Giornata soleggiata, temperatura non fredda (siamo nell’intorno dei 10 gradi, ben al di sopra della media stagionale), campo in perfette condizioni. Ore 14.30, agli ordini di Gianluca Grasso da Ariano Irpino l’incontro inizia davanti ad un numeroso pubblico. Nei primi minuti di gioco le squadre si studiano in campo. Al 10′ Mariani dalla tre quarti scalda le mani del numero uno rossoblù Circio attento tra i pali a parare un tiro di media portata. Un minuto dopo Vernocchi si trova a centro area e con tiro preciso in porta costringe Bagheria a superarsi respingendo una palla gol netta. Al 24′ c’è un batti e ribatti in area toscana con la Caronnese che si presenta al tiro prima con Putzolu e Corno e sulla ennesima respinta anche con Tanasa che calcia sopra la traversa. Il Prato dal canto suo con diversi cross gioca molto sul centrale Fanucchi, ben controllato a vista dal caronnese Cosentino. Al 29′ il primo calcio d’angolo della partita è del Prato: calcia Tomi e Giampà di testa manda alto sopra il legno più alto. Al 36′ si registra una veloce triangolazione al limite dell’area tra Bassano, Tomi e Kouassi che manda alto sopra la porta caronnese. Al 40′ Tomi con un rasoterra sfiora il palo. Al 46′ c’è una bella azione corale ai limiti dell’area avversaria della formazione di mister Roberto Gatti con si conclude con un preciso cross di Sorrentino sulla linea di porta che nessuna aggancia a dovere. Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione di gioco.

Inizia la ripresa che si dimostra subito scoppiettante. Al 5′ il Prato passa in vantaggio: Kouassi entra in area, la difesa caronnese respinge e Fanucchi riprende palla gonfiando la rete da 16 metri. Un minuto dopo Sorrentino palla al piede dalla metacampo s’invola in area a gran velocità e tira sfiorando il palo, Al 7′ Sorrentino entra in area e Giampà tocca di mano e viene ammonito: rigore per i rossoblù. Dagli undici metri Corno riporta in pareggio la partita: 1-1. Nei minuti successivi è il momento dei cambi con il Prato protagonista di ben 3 variazioni in formazione (la Caronnese risponde con un avvicendamento tra Vernocchi e Battistello). Al 24′ Tomi su punizione impegna Circio alla difficile deviazione in angolo sopra la traversa. Al 37′ ancora Tomi sotto porta, protagonista, a seguito di un lungo traversone in arrivo dalla fascia destra, di un colpo di testa che Circio para abilmente. Al 40′ tocca ancoa a Circio recuperare un tiro mal tirato dal capitano toscano Tomi. Al 42′ Banegas lancia Fanucchi al tiro, ancora ben parato dal numero uno caronnese. Sul finale anche la Caronnese si fa vedere sotto porta con i suoi attaccanti ma il risultato non cambia e rimane congelato sull’1-1 di una partita ben giocata, di livello tecnico molto alto, che ha entusiasmato il folto pubblico accorso.

Fabrizio Volontè

Caronnese-Prato 1-1

CARONNESE: Circio, Silvestre, Taccogna, Tanasa, Tarantino, Cosentino, Putzolu, Vernocchi (20′ st Battistello), Scaringella, Corno, Sorrentino. A disposizione: Porro, Galletti, Bosisio, Rocco, Azzini, Callipo. All. Gatti.

PRATO: Bagheria, Gentili (15′ st Diana), Tomi, Gargiulo, Giampà, Bassano, Regoli, Mariani (15′ st Surraco), Fanucchi, Kouassi (15′ st Carli), Banegas. A disposizione: Piretro, Cecchi, Sciannamè, Ghini, Marini, Diarrassouba. All. Esposito.

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino (Spagnolo di Reggio Emilio e Portella di Frattamaggiore).

Marcatori: 5′ st Fanucchi (P), 7′ st Corno (Ca) (rig).

26012020