CORNAREDO – Una match che avrebbe dovuto essere ricco di presupposti per divertire il pubblico neutrale. I padroni di casa per dire la loro e compiere un’impresa tornando in piena zona playoff, gli ospiti per uscire dalle ultime posizioni e per tornare ad una vittoria che manca da fin troppo tempo. Questa è Virtus Cornaredo – Airoldi.
La partita era iniziata con i presupposti migliori di un incontro ricco di emozioni ed azioni. Già però i padroni di casa mettono le cose in chiaro e prima con Longobardi e poi con un doppio De Nicolò fissano il risultato sul 3-0. Nel mentre l’Airoldi prova diverse offensive, soprattutto con il reparto avanzato o con i tiri dalla lunga distanza, ma sempre allontanati dalla difesa o bloccati dall’estremo difensore dei padroni di casa. La partita prosegue, e la Virtus Cornaredo alla fine ne fa addirittura sei, da segnalare la doppietta anche di Longobardi. L’arbitro mette così termine al match, dominato in lungo ed in largo dai padroni di casa, che si portano così a meno 1 dall’Oratorio Lainate e dalla zona playoff. Airoldi sempre più giù, ferma a 13 punti a solo più 5 punti dall’ultima posizione, occupata dal Rescalda. Niente scuse per gli ospiti, ripartire settimana prossima, con una vittoria, che manca da troppo tempo.

VIRTUS CORNAREDO: Rosso, Della Croce, Cannarozzi, Murgia, Fiammella, Alberti, Lombardi, Boate, Longobardi, De Nicolò, Lucci.
A disposizione: Catiera, Alesci, Maio, Santoro, Rosi, Beccu, Colombo.

AIROLDI: Bianchi, Boarin, Ceriani, Brunello, Duva, Scuderi, Maffei, Carioli, Cattaneo, DiMaio, Di Stefano.
A disposizione: Macchi L., Peverelli, Romdhani, Pista, Macchi M., Como.

2022020

1 commento

  1. Foto un po vecchia. … è della scorsa stagione e di quel gruppo ne sono rimasti in pochi…

Comments are closed.