SARONNO – “Da due settimane c’è un calo nelle prenotazioni e nelle presenze. Siamo tra il 30% e il 40%. Sicuramente una percentuale più bassa che in altre realtà. Credo che il merito sia della fiducia che i saronnesi hanno nel nostro servizio e nella qualità dei nostri prodotti”.

Sono le parole di Andrea Lin responsabile del Sushi Club di via Varese e di altri ristoranti nel comprensorio. Il Sushi Club è uno dei ristoranti più apprezzati ed affollati di Saronno. Negli ultimi giorni, sia a pranzo sia a cena, i clienti non mancano ma anche dall’esterno è evidente la mancanza dell’ormai consueto “sold out”.

“Sicuramente la situazione del ristorante di Saronno è migliore degli altri. La grande cura che abbiamo messo nell’allestimento dei locali e l’ottima fama ci hanno sicuramente aiutato. Sono tanti i clienti che ci esprimono solidarietà spiegando di non aver nessuna preoccupazione nel mangiare da noi”. Lin e il suo personale sono anche pronti a rispondere a tutte le domande dei clienti: “Ovviamente tutti dipendenti hanno avuto una formazione specifica sul fronte delle normative igienico sanitarie e rispettiamo scrupolosamente la normativa. Recentemente nessuno si è recato in Cina dai familiari una circostanza che rassicura ulteriormente anche tutti noi”.

Andrea Lin è all’opera per aprire un nuovo ristorante a Castellanza: “Il momento non è dei migliori ma siamo quasi pronti. Io credo che puntare sulla qualità sia il primo modo per convincere i clienti a tornare e spero che questa crisi si risolva nel giro di qualche settimana”.

(foto: Andrea Lin al Sushi club di via Varese)

08022020

1 commento

  1. Ma mangiate sereni, che e` molto piu` pericoloso il pregiudizio e la diffusione di “paure” che il virus!
    Per forme di propagazione e reale pericolo, sentite gli esperti: i virologi, i comunicati della Protezione Civile, il vostro medico!

Comments are closed.