SARONNO – A chiudere il fine settimana al teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio a Saronno c’è oggi e domani “Pesce d’aprile” con Cesare Bocci e Tiziana Foschi. Il racconto di un grande amore che una malattia improvvisa ha reso ancora più forte: un’esperienza reale, toccante, intima e straordinaria di un uomo e di una donna che non si danno per vinti quando il destino sconvolge la loro esistenza. I protagonisti si mettono a nudo svelando le loro fragilità, raccontando come possano crollare le certezze e come si possa risalire dal baratro.  In un’alternanza di situazioni dolorose, grottesche, a volte divertenti, si delinea l’immagine di una donna prigioniera di un corpo che non le obbedisce più e che lotta per riconquistare la propria vita, con il suo uomo accanto. Una testimonianza diretta, capace di trasmettere quella forza che spesso manca nel quotidiano. Un racconto al quale si assiste con gli occhi lucidi e la risata improvvisa, a volte amara, altre volte liberatoria.

Sabato sera alle 21 lo spettacolo è sold-out; per domenica 16 febbraio si va in scena alle 15.30. Biglietti a 28 euro (ridotti a 26 ed unfer 26 a 20 euro)

15022020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.