CISLAGO – Nuovo appello dell’assessore al Commercio Marzia Campanella contro la “discriminazione da coronavirus ai danni delle attività commerciali gestite da cinesi”.

“Si tratta di discriminazione dovuta alla psicosi del coronavirus, ultimamente si sente parlare spesso di episodi d’intolleranza che stanno avvenendo in Italia a danno dei nostri concittadini cinesi. Associare un’intera popolazione ad un virus pericoloso è meschino, e non c’è giustificazione o emergenza che tenga!”.

Come fatto qualche settimana fa l’assessore ha rimarcato il proprio impegno ed ha condiviso la propria foto sui social in un attività commerciale cittadina gestita da cinesi: “Credo che in questi giorni più che mai sia doveroso esprimere la nostra solidarietà a tutta la popolazione cinese e continuare a frequentare luoghi e negozi da loro gestiti. Io non ho mai smesso!”.

Un problema che si registra anche a Saronno dove ad esempio alcuni ristoranti cinesi hanno avuto un netto calo delle presenze.

(foto: condivisa da Campanella sulla pagina Facebook)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.