Home Città Tris di spettacoli al teatro Pasta di Saronno

Tris di spettacoli al teatro Pasta di Saronno

162
0

SARONNO – Un altro weekend molto intenso quello che ci aspetta al teatro “Giuditta Pasta” di via I maggio a Saronno. Sono tre gli appuntamenti previsti per il fine settimana. Si comincia venerdì 21 febbraio alle 21 con il “Teatro civile”. In scena “L’ultimo lenzuolo bianco” tratto dall’omonimo libro di Farhad Bitani scritto da Roberta Colombo con la regia di Alex Ruzzi. Islam e occidente si incontrano a teatro grazie ad uno spettacolo che parla di dialogo tra culture e religioni. Sul palco la vita di Farhad Bitani, trentenne, ex capitano dell’esercito in Afghanistan, che decide di abbandonare le armi e dedicarsi al dialogo grazie all’incontro con l’Italia e il “diverso”. La storia è ambientata in Afghanistan dove Manà, una donna di Kabul, racconta la storia di suo figlio, facendosi sia narratrice che protagonista di questo “viaggio” insieme al giovane Farhad, l’amico Seyar, e gli altri personaggi che prendono vita dai ricordi evocati: dall’Afghanistan all’Italia tutti gli eventi e gli incontri che cambieranno per sempre la vita di questo giovane ragazzo. Alle 20.20 nel foyer del teatro incontro “Oltre il sipario” con la professoressa Paola Colombo. Una sorta di scuola dello spettatore che guiderà il pubblico alla scoperta dello spettacolo che andrà in scena fornendo importanti chiavi di lettura prima della visione.

Si cambia totalmente registro sabato 22 febbraio (alle 20.30) con l’apertura della stagione lirica con “Opera buffa! Il Flauto magico e cento altre bagatelle”… In scena un inedito Elio (delle Storie tese) che, nella doppia veste di narratore e cantante, dà vita ad uno spettacolo brillante e vivace, accompagnato dalla soprano Scilla Cristiano. Una carrellata nel repertorio più conosciuto dell’opera buffa per soprano e baritono che tocca il repertorio di capolavori quali “Il Flauto Magico” e “Don Giovanni” di Mozart, “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini, fino ai “Racconti di Hoffmann” di Offenbach.

Chiude il fine settimana e anche la stagione di “Teatro ragazzi” il musical “I tre porcellini” (domenica 23 febbraio alle 16) con la Compagnia Della Rancia. Un vero e proprio family show ricco di canzoni orecchiabili, rime intelligenti e fascino giocoso, denso di riflessioni su cosa significhi Casa e Famiglia! Bar, Bee e Kiu trasformeranno paglia, legno e mattoni in una casa, mentre la mamma li metterà in guardia dal grande Lupo cattivo, forse ancora in circolazione. Biglietti ancora disponibili per tutti gli spettacoli.

17022020