CERIANO LAGHETTO – “Un grande grazie ai carabinieri della Compagnia di Desio e del Terzo reggimento Lombardia che, con l’aiuto delle unità cinofile, hanno condotto un’operazione anti-spaccio su larga scala nel Parco delle Groane”. A parlare, in relazione all’intervento compiuto nelle ultime ore dalle forze dell’ordine, è il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, che è anche coordinatore dei sindaci della Lega in Lombardia.

Riepiloga Cattaneo: “Il blitz ha portato al fermo di due pusher, di 34 e 22 anni, di origine marocchina e irregolari sul territorio nazionale e con già un decreto di espulsione alle spalle. Si tratta di persone da tempo attive nei boschi delle Groane. Siamo consapevoli che la marcia di liberazione del parco dalla piaga dello spaccio è ancora lunga, ma oggi è una bella giornata!”

(foto: il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, e le forze dell’ordine impegnate nell’operazione antidroga che si è sviluppata nei boschi del Parco delle Groane)

18022020

18 Commenti

  1. Cattaneo, sa quale è il problema? Non è prenderli, sequestrare la droga, processati… fatto una volta, dovrebbe bastare per rimandarli definitivamente in Africa. Ma non succede questo: domani saranno ancora nei boschi delle Groane, d’altronde non hanno meglio da fare in Italia.
    Comunque un grazie ai Carabinieri per l’utile lavoro che viene vanificato praticamente sempre dai magistrati che applicano sconti di legge e misure alternative anche a questi soggetti che in Italia non dovrebbero neppure esserci.

  2. A Saronno si spaccia alla grande. Tutti conoscono i personaggi e nessuno fa nulla. Complimenti.

    • Il signore della foto, al momento della elezione di Fagioli disse, “finalmente a Saronno cambierà tutto soprattutto in ambito sicurezza “.

  3. Il bimbom….che si fa prestare il giubbino per fare la foto. Il merito è delle forze dell’ordine, non suo. La sua vita è trovare lo scenario giusto per il selfie o la foto….poi il telefono in mano a fare finta di essere impegnato nell’azione…tipo bambino che gioca a guardia e ladri. E la gente abbocca…

    • Almeno lui le chiappe le alza dalla sedia. Fagioli non fa nemneno due passi nella città che amministra. Per le prossime elezioni il candidato ideale sarebbe il Giustiziere della notte. La citta sarebbe più pulita.

      • sarà però stando alle cronache invece che migliorare la situazione a ceriano peggiora …. contenti voi ….evidentemente a ceriano si pesca bene

  4. Grazie ai Carabinieri e agli Amministratori saggi come Dante. I sostenitori degli spacciatori che disdegnano le forze dell’ordine sono il cancro di questo paese e son ben rappresentati nelle file della sinistra radicale e non

    • Ma come si fa a chiamare “amministratore saggio” uno che fa solo attività che dovrebbero dare risalto alla sua figura.
      A Ceriano sicurezza quasi uguale a zero, incrementato il turismo (droga), trasparenza sulle informazioni (spese e investimenti) si sa solo quello che dal Comune si vuol far sapere.
      Tutto per propaganda politica (selfie, giornali pagati non si sa bene perché).

  5. Certo che ormai è una moda, andare in un posto mettersi una (qualsiasi) divisa e farsi una foto, tanto il lavoro lo hanno già fatto altri.
    Bravo Cattaneo, a quando la foto con la felpa dei carabinieri.?

Comments are closed.