SARONNO – Alfonso Indelicato, consigliere comunale indipendente, nel riferire del furto dall’auto della ragazza, nella centralissima via San Giuseppe, definisce quel che sta accadendo in città come un “bollettino di guerra”.

Questi i fatti, che arricchiscono il quotidiano bollettino di guerra saronnese. Ormai si sono perse le parole per definire una situazione che perdura da tempo, e che da diverso tempo si è ulteriormente aggravata. Modesta proposta per tutti coloro che si confronteranno alle prossime elezioni comunali: considerato che i programmi elettorali sono libri dei sogni, e che il punto programmatico dedicato alla sicurezza è a sua volta un libro dei sogni racchiuso in un libro dei sogni, abbiano il coraggio di metterci una croce sopra. La Sinistra non è in grado di affrontare la questione perché i suoi residui ideologici glielo impediscono, la Destra non lo è per insipienza e incapacità.
Nell’attesa che si trovi qualcuno che abbia voglia di metter mano davvero al problema, ognuno per sé, e Dio per tutti.

Alfonso Indelicato
Consigliere comunale indipendente eletto a Saronno

19022020

14 Commenti

  1. Sante parole, peccato siano solo parole e di fatti per garantire la sicurezza dei cittadini fin qui se ne sono visti ben pochi. Saronno è passata dall’essere conosciuta come città degli amaretti al paese dove regna incontrastata lIN-SICUREZZA. Telos, clandestini, tossici, spacciatori e chi ne ha più ne metta: tutti a Saronno li possiamo trovare, di notte o di giorno, feriali, sabato, domenica e feste comandate.

  2. E invece il Prof. Indelicato cosa propone?
    Cavalca l’onda stando, sulla riva del fiume ma dall’altra parte, quasi quasi sperando di non essere eletto perchè tocca poi mettersi a pensare a qualcosa di costruttivo?
    Perchè non sono un politico, ma fare un intervento del genere mi sembra molto facile e comodo.
    la sinistra per retaggio la destra per incapacità.
    E quindi?
    Questi sono discorsi da uomo della strada, da bar, da apericena, non da un politico

    • Gentile Anonimo, ho sempre proposto due cose: il turno di notte di almeno 1 macchina della PL in sostegno a quella dei carabinieri e gruppi di cittadini organizzati che sorvegliano il territorio. Lo fanno a Solaro, che è retto dalla Sinistra …

        • com’era la storiella del Sindaco che Saronno è in sicurezza dal centro alle periferie e dalla periferie al centro? ricordo bene i 50 proclami, il #Saronnocambiamusica?

  3. Firmato Diaz…
    no Caporetto era prima

    “La Sinistra non è in grado di affrontare la questione perché i suoi residui ideologici glielo impediscono, la Destra non lo è per insipienza e incapacità.”….
    effettivamente ci manca il quinto quarto!
    Paolo Enrico Colombo

    • Bravo Paolo!
      Saronno non è che si gestisce per “ideologia”, basta sano lavoro, meno slogan e più contatto con i cittadini e la realtà

      Magari cominciando a non usare la Polizia Locale, per buttar fuori dal Consiglio Comunale i Saronnesi, ma per altro!

    • In realtà sembra che siamo tutti imparati …. quando stanno all’opposizione … a prescindere dal colore …. evidentemente questo è quello che meritiamo almeno fino a quando non smetteremo di attaccare quello che non votiamo ma cominceremo ad attaccare per pretendere da quello che vogliamo votare

  4. ma se quando li prendono dopo 24 ore sono gia liberi grazie alla magistratura la fanno sempre franca. a cosa servono telecamere polizia eccetera? non serve a niente bisogna fare il fai da te non ce niente da fare bisogna che iiniziamo a difenderci da soli e basta io la penso cosi.

  5. Trattasi di modesto consigliere indipendente ..un libro aperto ..ma alla fine non apporta nulla di concreto in termini propositivi di sicurezza

  6. GRANDE Antonio.E’ dalle istituzioni principali che deve arrivare l’esempio…ma purtroppo…

  7. Siamo diventati come la società americana statunitense mascherata da una bandiera blu con un circolo di stelline

Comments are closed.