UBOLDO – Pipì sulle edicole sacre della Via crucis nei boschi di Uboldo: non c’è davvero limite al degrado che si sta vivendo in quella parte del Saronnese. Sono stati, in questi giorni, alcuni amanti dello jogging che, addentratisi nel bosco, si sono imbattuti nello sconcertante spettacolo. Non solo alcune delle edicole sacre – realizzate dagli artisti di Uboldo – erano state evidentemente prese a calci e danneggiate ma qualcuno aveva anche fatto i propri bisogni sui pali di sostegno delle strutture sacre.

Da quelle parti, da qualche tempo, sono soliti posizionarsi gli spacciatori di droga al dettaglio, che attendono lì i loro clienti: ci sono già stati alcuni interventi delle forze dell’ordine ma per ora non se ne sono andati, almeno non tutti. I controlli proseguiranno, anche per evitare di arrivare a situazioni come quella che si registra nei vicini boschi delle Groane, strapieni di pusher e tossicodipendenti in cerca di droga.

(foto archivio)

19022020

3 Commenti

Comments are closed.