Home Città Elezioni 2020, Licata: “Saronnesi, smettiamo di lagnarci e occupiamoci della città”

Elezioni 2020, Licata: “Saronnesi, smettiamo di lagnarci e occupiamoci della città”

455
17

SARONNO – Pubblichiamo le riflessioni del capogruppo del Pd Francesco Licata in merito all’imminente tornata elettorale a Saronno.

“Lo scacchiere sembra delinearsi ed in molti mi chiedono “Frà, cosa facciamo?” Smettiamo di lagnarci, questa è la prima cosa. Lasciare che le cose scorrano lente ed inesorabili è il peggior torto che si possa fare in primis a se stessi oltre che alla città. E se le cose oggi stanno così non è detto che lo debbano essere per sempre.

Sono convinto che chi ha le competenze, le risorse sia economiche che soprattutto culturali, il “know how” (bagaglio di esperienze) abbia il dovere morale di provarci, il dovere di fare qualcosa per la propria città.

Oggi la politica mostra spesso il suo lato peggiore, tra improvvisazione e approssimazione, dove in una logica di “non fare prigionieri” abbiamo perso il senso del rispetto. “Chi me lo fa fare?” è la domanda ricorrente.

Nella scorsa tornata elettorale, oltre ad 8 candidati Sindaco, ci furono 430 candidati consigliere. Solo 100 di questi presero più di 10 voti e la stragrande maggioranza di questi spari nel nulla dopo le elezioni, dal giorno alla notte, sciolti come neve al sole.

Sacrificio, fatica, spirito di abnegazione ,costanza, tanto coraggio ed un briciolo di sana follia. Solo chi ci prova sa cosa significhi rimanere nella mischia e muoversi in un campo di battaglia insidioso, ma sa altrettanto quanto sia inarrivabile la soddisfazione di essere riuscito a fare qualcosa di buono per il posto in cui vivi, che ti appartiene, e quanto sia bello il sorriso sincero delle persone (spesso sconosciute) quando ti stringono la mano e con gli occhi ti sussurrano “Grazie, continua così”.

“Me ne occupo” (“I care” diceva Obama). Questo è quello che vorrei sentir dire ai saronnesi, vorrei che le menti migliori siano parte della soluzione, non del problema. Io ci sarò, e voi?”

21022020

17 Commenti

  1. signor Licata certo le ” menti migliori” ma anche quelli che hanno voglia di fare qualcosa per Saronno….
    una bella frase che girava nel mondo del basket è:
    il lavoro duro batte il talento se il talento non lavora duro.

    Non è il caso di Saronno perchè ( parlando di chi la governa) in questo momento manca sia il talento e il lavoro duro!

  2. le menti migliori dovrebbero darsi da fare?? per farvi (indipendentemente dai partiti) scaldare le poltrone per altri cinque anni?? Prima dovreste andarvene a casa..non si fida più nessuno di voi a dir poco incompetenti, soprattutto dopo aver perso le elezioni.

    • (indipendentemente dai partiti) al posto di uscire con il solito polpettone di “negatività cosmica” e di frasi fatte allora candidati TU, che magri in vita tu non hai mai gestito nemmeno una “macchinata in lavatrice” ma pontifichi….

    • Infatti chi ha vinti le elezioni in questa legislatura ha dimostrato
      grande competenza,intelligenza e grande voglia di fare.
      basta con questi autoincensamenti!!!!!!

  3. Chi si lamenta è perché vede che ci sino problemi e soffre a non poterli risolvere personalmente perché la macchina burocratica del comune è lenta!!! Vedi la scuola dove va mio figlio…un anno ed oltre per avere un water in più!!!!

  4. Giusto Licata una Città merita attività positive, non ci si deve accontentare, chi ha idee si deve mettersi in gioco. Saronno è troppo assopita.

  5. Licata oggettivamente si dovrebbe fare da parte come si dovrebbe fare da parte Fagioli.

  6. Smettiamo di lagnarsi… ma se siete voi sinistri i primi a piangervi addosso! Siete incoerenti, divisi, senza idee, mancano i programmi, proposte inesistenti. A Saronno ci si ricorda ancora dei disastri di quando governavate la Città con Porro, quindi oggi orfani di Gilardoni, proponete Airoldi: tra il meno peggio scelgo ancora la lega di Fagioli.

    • E arrivato quello col polpettone di trite frasi fatte! Ma voi destri che oggi sieti “uniti” ? con chi fino a 2 giorni fa cannoneggiava sul sindaco una volta a settimana?

  7. Cosa intende per “chi ha le risorse economiche”?????

    Rimboccarsi le maniche ma anche dare un’occhiata al vocabolario e alla grammatica non sarebbe male ?
    Per favore!

Comments are closed.