SARONNO – Le ultime giornate con contagi, controlli e quarantena per il Coronavirus hanno lasciato il segno anche nella comunità saronnese.

Ieri mattina alcuni cittadini hanno contattato la polizia locale per la presenza tra gli ambulanti di uno stand del lodigiano. La preoccupazione, evidentemente, è che arrivasse dalla cosiddetta zona rossa cioè la zona intorno a Codogno attualmente in quarantena. La polizia locale ha risposto alla richiesta ma quando è arrivata l’ambulante aveva già lasciato la piazza saronnese con tutti i suoi prodotti. Del resto i vigili hanno potuto tranquillizzare clienti ed ambulanti. Il venditore, regolarmente registrato dall’Amministrazione prima del posizionamento dello stand, non veniva dalla cosiddetta zona rossa ma da uno degli altri comuni della provincia di Lodi.

Proprio per calmare gli animi e rassicurare tutti i vigili hanno fatto un rapido sopralluogo rispondendo alle domande soprattutto dei clienti ansiosi di sapere i provvedimenti presi dell’Amministrazione per contenere la diffusione del virus.

(foto: i vigili del comando di piazza Repubblica durante il sopralluogo al mercatino di fine mese)

4 Commenti

  1. Siamo nella più profonda vergogna. La città precipita. I beceri lombardi descritti dal Manzoni si riaffacciano prepotentemente.
    Ma la peste livella tutti.

Comments are closed.