SARONNO – Esselunga, Lidl, Tigros e tutti gli altri: anche oggi come domenica mega spese nei supermercati della zona, c’è anche chi si è presentato alla cassa con un carrello interamente pieno di zucchero; una scorta di durata potenzialmente “decennale” o forse ancora di più. E c’è stato anche chi si è portato al supermercato le valigie da viaggio, per riempirle di cibo e prodotti per lavare. Ma a ruba vanno soprattutto scatolame, detersivi, prodotti a lunga conservazione in genere, latte. Insomma, si fa la scorta e si svuotano gli scaffali, per poi mettersi in coda alla cassa; per fortuna sinora sempre con la massima calma, non si segnalano “incidenti” o momenti di tensione.

Ma non c’è nessuna penuria di rifornimenti, ed infatti i banchi vengono poi progressivamente riempiti dal personale dei supermarket. Insomma, non c’è davvero nessun motivo di allarme, sotto il profilo degli approvvigionamenti. Anche le autorità invitano alla calma, e ad evitare la corsa all’accaparramento delle derrate alimentari, che non ha alcun senso.

(foto: alcuni immagini dai market Esselunga, scaffali “saccheggiati” fra Saronno e Solaro)

24022020

33 Commenti

  1. Come giornalisti dovreste evitare di allarmare inutilmente la popolazione. Se la smetteste con questi articoli o ne cambiaste il tono sicuramente qualche testa calda ci penserà due volte prima di riempirsi la valigia di salame.

    • Raccontiamo quello che succede. Abbiamo verificato quello che abbiamo scritto e soprattutto abbiamo precisato che non si tratta di comportamenti necessari. Probabilmente leggere prima di criticare aiuterebbe molto.

      • Anche evitare di scrivere titoli sensazionalistici aiuterebbe molto a non leggere articoli inutili….

        • Bravissimo. Purtroppo si ripete s tutti i livelli, è tanto egoista, incivile e noncurante delle conseguenze chi svuota gli scaffali del supermercato come il giornalista che fa allarmismo per avere un click in più o una scatoletta di fagioli in più….

          • Il giornalista fa il suo dovere. forse è più irresponsabile presentarsi in tv con una mascherina dicendo che tutto va bene, governatore fontana, o raccontare di possibili 1200 morti, sindaco saronno

  2. Siamo alla follia! Follia provocata da un governo do sinistra incapace di tranquillizzare il popolo e gestire un’emergenza. Forse è il caso che appena il tutto sarà rientrato si ritorni immediatamente alle urne.
    Saluti.

  3. Ma fate la spesa comprate uno di tutto , valigia piene, Carelli pieni, ma siete sicuro che il virus non sta nei cibi???

    • A chi vive con l’ossessione della dispensa piena faccio notare che esiste molta gente che se anche volesse non potrebbe fare provviste per mesi. Almeno non si lamentino queste persone di generare un aumento incontrollato dei prezzi che diventa naturale conseguenza della ingiustificata corsa all’approviggionamento selvaggio. Basterebbe mettere comunque un limite di 20 euro giornalieri per singola spesa. Tanto cosa hanno da fare questi intelligentoni tutto il giorno? Vadano a comprare il giorno dopo e quello dopo Siamo un paese alla deriva!.

  4. Perché nessuno pensa a fermare chi ha triplicato i prezzi dei disinfettanti e mascherine con l’allarmismo che si è creato c’e anche chi sta’ guadagnando sulle paure degli altri. Io trovo questo fatto un furto legalizzato.

  5. Io sono una cassiera tigros..tutto questo approvvigionamento è incomprensibile, non stiamo mica chiudendo!…oltretutto la raccomandazione è proprio quella di evitare luoghi affollati! Ma come sempre la gente ascolta la metà, non capisce nulla e agisce a vanvera.

  6. Ricordo a tutti che siamo in un paese libero se non c’è presente nessun cartello che limita i pezzi d’acquisto, e anche in quel caso se la persona si impunta può acquistare tutta la merce esposta (è legale), avesse i soldi una persona si può comprare tutta la merce esposta nel supermercato.

  7. Ma come fate a parlare di politica anche adesso? Italiani aveva ragione comunque Andreotti…ogni popolo ha il governo che si merita e che si è cercato…di destra?…di sinistra?…Sono più di cinquant’anni che non ci si mette d’accordo e il danno più grave lo fate voi popolo di capre che vanno via a greggi capeggiate dal caprone che grida di più!
    Ma perchè non siete scesi in piazza tutte le volte che facevano i reimpasti e i ribaltoni e gli accordi letteralmente da vomito tra forze politiche senza nulla in comune a parte il desiderio di denaro e potere?
    Alzatevi e fatela adesso una bella rivoluzione, tanto siamo giá morti. Tanto vale morire x una causa come il futuro dei nostri figli no?

  8. Il governo getta benzina sul fuoco alimentando allarmismo.la TV ed i giornali…non ne parliamo.i direttori dei supermercati dovrebbero bloccare chi fa incetta ingiustificata di qualunque cosa.l altro giorno un uomo davanti a me al supermercato aveva 8 flaconi di alcool e due di amuchina.questa gente va arginata.

  9. Ma lo scoprite solo ora che la gente non ci sta di testa? Non bastavano 10 anni a votare sempre gli stessi nonostante ci fosse l’alternativa

  10. Troppo allarmismo produce paure e incomprensibili comportamenti… ma chi ha innescato il tutto? Quanti interessi economici vi sono alla base di tutto questo?

  11. Non so se negli hanno di esperienza acquisita avete fatto caso che molti si limitano a leggere i titoli ma penso di si.

Comments are closed.