Home Città Coronavirus: Fanpage ironizza sull’ordinanza del sindaco, “1200 morti a Saronno?”

Coronavirus: Fanpage ironizza sull’ordinanza del sindaco, “1200 morti a Saronno?”

1973
10

SARONNO – L’articolo firmato da Simone Gorla e pubblicato sulla testata online www.fanpage.it è diventato virale in pochi minuti nel comprensorio spopolando sui social, da Facebook a Twitter, rilanciato e commentato da tantissimi saronnesi.

Tutto parte dell’ordinanza con cui stamattina il sindaco Alessandro Fagioli ha sospeso il mercato del mercoledì. In un passaggio dell’ordinanza si può leggere “la Città di Saronno ha poco meno di 40.000 abitanti e qualora nel caso peggiore, venissero tutti contagiati, rischieremmo di avere, stando al 3% di decessi, circa 1200 decessi. Pur nella consapevolezza che si tratta di un dato non estrapolabile scientificamente, ma non avendo al tempo stesso controprove, è da tenere in considerazione nella tutela della salute pubblica ed in particolar modo per la fascia debole della popolazione ovvero di chi ha già patologie in corso”.

Un’analisi che già in giornata aveva provocato la presa di posizione del consigliere comunale indipendente Francesco Banfi, che ha chiesto all’Amministrazione di modificare il testo. Del resto nessun dubbio sull’errore statistico visto che, come spiega Fanpage, Fagioli ipotizza che “metà delle vittime accertate finora in tutta la Cina si concentri nella cittadina del Varesotto”.

L’articolo rimarca anche come nell’ordinanza si parli di “dati non scientificamente estrapolabili” e quindi stigmatizza la scelta di utilizzarli anche alla luce dell’appello del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ad evitare di drammatizzare.

25022020

10 Commenti

  1. Impossibile.
    Secondo me è un falso di Fanpage. Con lo staff che il sig. Sindaco stipendia con i soldi della collettività credo che il provvedimento, quello vero, sia ricco di valide motivazioni di ordine giuridico, commerciale e sociale. Il sig. Sindaco sa come si amministra con rigore, sobrietà ed equilibrio.
    Una garanzia per tutti i saronnesi …. sani

  2. Sindaco se come consulete “virologo” chiedeva al benzinaio… i potenziali 1200 morti e figuraccia annessa se li evitava.
    Dopo la doppia condanna x i cartelloni discriminatori e questa, Saronno comincia ad diventare famosa…
    Sarebbe meglio per altro pero’ ?

  3. Qui non sono i politici a dire ma i cittadini con sale in zucca che si rendono conto delle dichiarazioni sui generis del sindaco insdeguato

  4. questo signori è il livello… se non ci siete ancora abituati. fatevene una ragione

  5. …. purtroppo il 90% dei nostri problemi ce li creiamo con la nostra stupidità e supponenza, ma sopratutto votando “personaggi in cerca d’autore” che anzichè essere attenti a quel che dicono sparlano l’uno degli altri e dimenticano che dovrebbero per la l”nostra” città.
    I nomi non serve farli basta leggere.
    Chiaro che con questa gente
    #quisivangaenonsizappa

    Paolo Enrico Colombo

  6. meritereste tutti il peggio. Siete i classici italioti che se poi dovesse succedere veramente il peggio (e secondo me sta arrivando) vi lamentereste perchè il sindaco non ha preso provvedimenti. Ha fatto bene, la salute prima di tutto (DI TUTTO). Sono proprio tutti quelli che continuano “non è nulla non è nulla” che poi quando l’irreparabile arriva inesorabile si lamentano e puntano il dito….e allora tacete e fate il Vostro di lavoro che il sindaco fa il suo. Ripeto, ha fatto solo bene, approvo, bravo Alessandro.

Comments are closed.