SARONNO – “Mentre in Lombardia si lavora incessantemente da giorni per isolare il contagio da coronavirus e per assistere le persone ammalate, il governo giallorosso guidato dall’Avv. Conte non trova di meglio da fare che scaricare la colpa sulla sanità lombarda e sui medici lombardi minacciando di assumere il controllo della sanità regionale, a suo avviso incapace di gestire l’emergenza”.

Inizia così la nota della Lega nord in merito alla gestione del sindaco Alessandro Fagioli dell’emergenza Coronavirus.

“Peccato che i governatori di Lombardia e Veneto lo scorso 29 gennaio chiesero di mettere in quarantena i cittadini di rientro dalla Cina e furono accusati, tanto per cambiare, di razzismo.

Applicando quindi le direttive del Ministero, ci ritroviamo oggi a dover fronteggiare un’emergenza sanitaria che si sarebbe potuta evitare semplicemente applicando il buon senso. Il nostro ringraziamento va al Sindaco Fagioli per aver prontamente convocato l’Unità di Crisi Locale, che da subito ha organizzato la struttura operativa, per aver informato adeguatamente la cittadinanza e per aver
messo in atto tutte le misure cautelari del caso, come la sospensione del mercato cittadino del mercoledì.

Operazione che tutela la salute pubblica dei cittadini, partendo dal presupposto che il nostro mercato è
frequentato da molte persone anziane e quindi maggiormente esposte al rischio di complicanze in caso di
contagio”.

25022020

14 Commenti

  1. Non vale neppure la pena commentare, mi auguro lo faranno i cittadini tra qualche mese

  2. ha fatto solo il suo dovere da sindaco, non ha fatto nessuna intercessione. smettetela di farvi grandi che non lo siete

  3. Il sindaco Fagioli e’ uscito con uno svarione tremendo.
    Non considera minimamente il rapporto tra rischio, possibilita` di contagio, possibilita` di morte reale. Cita la possibilita’ di 1200 MORTI a Saronno!
    Roba da DENUNCIA PER PROCURATO ALLARME!

    Pure su Fanpage siamo diventati “famosi”.

  4. Ok, ha sospeso il mercato come avvenuto in tanti altri comuni e ha fatto l’unità di crisi come in altri comuni, per cosa dobbiamo lodare Fagioli?

  5. Grazie per aver evitato più di 1000 morti, chissà a rovello e cislago quanti morti avranno …..

  6. Grazie al sindaco per aver ipotizzato 1200 casi di decessi nel saronnese? Ma scherziamo? Questo è allarmismo e basta.

  7. Signori della “lega X…” mi viene in mente una frase di Kipling
    “il difficile non è il dire, ma il non dire”

    #systemerror

  8. Si e il sindaco ha parlato di potenziali 1200 morti a Saronno, da rischiare una denuncia per procurato allarme. Se vi andate a leggere le dichiarazioni odierne di Fontana, dovete solo sperare che non lo venga a sapere! ( anche inerente ai veri pericoli )

    In più state citando inesattezze a raffica, in quanto l’Italia ha messo in campo le misure più restrittive di tutta l’Europa. La prima a bloccare i voli!
    Le quarantene di massa, perchè si parla di più di un mese e avrebbero coinvolto 100.000 persone o più non le ha attuate NESSUNO. In compenso l’Italia sta facendo 10 volte i controlli degli altri paesi, ecco perchè scopriamo casi!

  9. Ahahahahaahahahahaahahahahahahaahahahshahahahahhasshahhahahahahaahahahahahahahaahahshah

  10. grazie al “delirante” comunicato del sindaco, che parla di 1200 morti per Saronno, siamo finiti dopo Fanpage anche sui giornali.
    Sempre peggio complimenti!

Comments are closed.