Home Groane Scarsa illuminazione in via Varese, il comune interviene

Scarsa illuminazione in via Varese, il comune interviene

596
30

SOLARO – Partiranno settimana prossima i lavori per la nuova illuminazione lungo la via Varese. La zona è quella spesso finita al centro delle cronache per incidenti e investimenti, una serie prolungata di eventi nell’ultimo periodo. In accordo con Città Metropolitana, il comune di Solaro avvierà il rifacimento della linea interrata e la palificazione di otto nuovi punti luce a led, in sostituzione degli esistenti, che copriranno la porzione di strada compresa tra le vie Cavour e Manzoni. Salvo imprevisti, la ditta incaricata aprirà il cantiere lunedì 2 marzo. Saranno posizionati pali metallici zincati con altezza fuori terra di 10/12 metri, a sostegno delle lampade a led. Per quanto riguarda l’attraversamento pedonale su via Pertini – che con il nuovo progetto sarà illuminato da subito dalla luce di due lampioni – è prevista anche una soluzione aggiuntiva cosiddetta “a pastorale” ovvero una traversina con indicazioni luminose a scavalco della strada; soluzione che sarà adottata non appena i tempi tecnici lo consentiranno. L’impegno di spesa del comune di Solaro è quantificato in 38.168,13 euro per il rifacimento della linea più il costo dell’acquisto e posizionamento del “pastorale”.

Questo il commento dell’assessore ai Lavori Pubblici Christian Caronno: «Abbiamo cercato di arrivare alla sistemazione completa della linea di illuminazione nei tempi più ristretti possibili. Purtroppo, sin da quando abbiamo preso in mano il progetto nella seconda parte del 2019, ci siamo scontrati con difficoltà di varia natura tecnica (come ad esempio l’individuazione di un danno alla rete interrata di fatto risultato irreparabile) e burocratica. Ora i lavori sono pronti a partire, ma siamo sicuri che si tratterà di una soluzione definitiva al problema dell’illuminazione di via Varese. Non solo gli otto nuovi pali con lanterne a Led, ma anche una soluzione aggiuntiva per l’attraversamento pedonale in corrispondenza di via Pertini aumenteranno la sicurezza della strada per pedoni ed automobilisti. Ovviamente tutto passa anche dall’attenzione di tutti per il rispetto delle norme di sicurezza stradale e del Codice della strada; senza di queste non basterebbe nemmeno un’illuminazione stile Las Vegas».

25022020

30 Commenti

  1. Ma come questo signore si è permesso di fare certe affermazioni dicendo che non competeva a lui e ora….
    Amministrazione Solarese meglio dello Zelig.

  2. l’opposizione fatta a prescindere è uguale a tute le latitudini a prescindere dai colori … hanno sempre la soluzione migliore è in tempi più rapidi .. salvo poi arrivare magari a governare e scontrarsi con la realtà, a questo punto poi solitamente danno colpe a precedenti amministrazioni …. cose già viste

  3. No vabbè ma un ripasso della lingua italiana????
    Quando si fanno dichiarazioni per favore si cerchi anche di parlare correttamente!

  4. Mi sono persa qualcosa.
    Da ottobre che sindaco e assessore ai lavori pubblici dicono che non è di loro competenza e ora magicamente si possono fare i lavori.
    Meglio così, peccato che c’è gente che si è fatta molto male e soprattutto la signora anziana che ha seri problemi, se i lavori fossero stati fatti subito magari almeno un incidente si sarebbe potuto evitato.

  5. Dopo e dichiarazioni odierne del governatore della Lombardia da solaro tutto tace , non stranamente…. si lancia il sasso e se si viene scoperti si passa ad altro …. scegli la persona

    • a Solaro mi sembra si stia facendo tutto quello che fanno negli altri comuni.
      Che bisogna fare secondo te?

  6. Tante critiche ma questi fanno, noi a Ceriano costretti a restituire gli Oneri e beccarci i tossici

  7. Tante critiche ma questi fanno noi a Ceriano costretti a restituire gli oneri e beccarci i tossici.
    E il vice va in cerca del Tritone.

    • Noi a Solaro abbiamo i tossici che passeggiano indisturbati per le vie del centro, ma per la giunta Solarese non abbiamo nessun problema.
      Veda lei chi sta messo meglio

  8. In una situazione di emergenza selfie e foto da municipio e Regione.
    Che roba…

Comments are closed.