SARONNO – Calcio, si può ripartire. Ma con prudenza. Lo comunicata la Figc-Lega nazionale dilettanti, e la novità riguarda anche tutte le società calcistiche locali. Però anche sabato e domenica prossima non si giocherà.

“Con decreto, il presidente del Consiglio dei Ministri, a modifica dei provvedimenti precedenti, consente lo svolgimento delle sedute di allenamento all’interno degli impianti sportivi purchè utilizzati a porte chiuse e con l’esclusione dei Comuni indicati nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio (Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini). Si precisa che l’attività ufficiale dilettantistica e giovanile regionale e provinciale rimane sospesa sino a domenica 1 marzo 2020 compresa.

A Saronno ed al Fbc Saronno si attendono notizie per la settimana seguente, per l’incontro infrasettimanale dei quarti di finale di Coppa Lombardia, in casa contro il Cantello: non ci sono comunicazioni ufficiali ma con tutta probabilità l’incontro sarà rinviato a data da destinarsi.

26022020

1 commento

Comments are closed.