SARONNO – Non usa mezze parole l’onorevole di Italia Viva Gianfranco Librandi nel condannare con forza il passaggio dell’ordinanza del sindaco Alessandro Fagioli in cui si ipotizzano 1200 morti a Saronno per Coronavirus.

“E’ davvero assurdo che la città di Saronno, in un momento così particolare per il nostro Paese, debba finire alla ribalta nazionale per le irresponsabili parole del suo sindaco. Le istituzioni, e anche io come deputato, stiamo lavorando per tenere bassi i toni per evitare il dilagare dell’allarmismo e il primo cittadino scrive in un documento ufficiale dei dati che non non sono in linea con quelli forniti dall’Oms sul Coronavirus. E sono anche impensabili per la dimensione saronnese. Ma dove li ha presi quei valori?”.

Da qui l’invito dell’onorevole Librandi come cittadino saronnese, come deputato ma anche come imprenditore: “Per prima cosa chiedo a Fagioli di correggere l’ordinanza con dati seri e corretti e poi anche a rassicurare la città rispettando il suo ruolo istituzionale. E’ un momento difficile per le famiglie e per gli imprenditori bisogna essere più responsabili non creare allarmismo come ahimè fanno certi personaggi politici”.

26022020

4 Commenti

  1. In genere leggo le uscite di Librandi o lo seguo in TV quando mi voglio divertire perchè è meglio di Zelig, ma questa volta sono costretto a dargli ragione. Le affermazioni del nostro sindaco sono irresponsabili

  2. A parte il fatto che l’ordinanza si riferisce solo al mercato (luogo aperto e quindi meno pericoloso) e non ai supermercati (luoghi chiusi e quindi più pericolosi).
    Commenti ad altri articoli segnalano il “procurato allarme”. A prescindere dalle eventuali questioni penali, l’ordinanza lascia veramente sbigottiti per l’annuncio di possibili 1.200 morti per coronavirus nella nostra città!
    Comunque, se si dovesse assegnare “l’oscar” della peggiore ordinanza nella storia di tutti gli 8.000 Comuni d’Italia, il “premio” a chi potrebbe essere assegnato?
    Invito, chi di competenza, ad un immediato intervento.

  3. incredibile ma vero
    Lui si occupa una volta tanto anche di Saronno e senza banalità

Comments are closed.