SARONNO – La città di Saronno nei giorni dell’emergenza Coronavirus? Ieri pochi ad entrare nei negozi, e soprattutto nel pomeriggio anche poca gente in giro. Inutile cercare di approvvisionarsi di amuchina, il disinfettate per le mani che va per la maggiore in questi giorni ma che è introvabile o quasi, almeno in zona centrale con i negozi che normalmente la vendono ad esporre i cartelli del “tutto esaurito”. Stesso discorso anche per le mascherine protettive.

“Non è entrato proprio nessuno, le persone non hanno voglia di fare shopping” dice il titolare di un negozio d’abbigliamento; “noi oggi abbiamo incassato spiccioli” gli fa eco una commessa di un negozio di intimo. Va meglio per chi decide di fare la spesa in centro: il Carrefour di piazza Libertà appare decisamente ben fornito e non c’è ressa.

Per lo svago, da ieri riaperti i bar anche dopo le 18, restano per ora chiusi i cinema ed il teatro.

(foto: amuchina e mascherine esaurite in centro)

2702020