LIMBIATE – Tutti gli edifici scolastici degli istituti comprensivi limbiatesi, 17 in totale, oltre ai due asili nido comunali, verranno sottoposti a sanificazione prima della loro riapertura.

Il provvedimento è stato disposto dall’amministrazione limbiatese in vista della ripresa delle attività didattiche e in attesa che la Regione Lombardia si esprima in merito all’eventuale riapertura delle scuole. “Il sindaco, al fine di garantire ulteriormente la tutela degli alunni – si legge sulla comunicazione pubblicata sul sito istituzionale del comune di Limbiate – ha disposto che all’interno di tutti i plessi degli istituti comprensivi limbiatesi e dei nidi comunali, venga effettuato un intervento di sanificazione realizzato da una ditta specializzata, che opererà secondo quanto stabilito dal Ministero della Salute relativamente alla tipologia epidemiologica in atto in alcune aree del territorio nazionale”.

Nel caso in cui dal Pirellone venga dato il via libera alle attività scolastiche già da lunedì 2 marzo, il comune di Limbiate è pronto ad effettuare la sanificazione tra domani 29 febbraio e domenica 1 marzo. Qualora, invece, vi siano ancora giorni di blocco forzato a scuola, la ditta specializzata avrà libero accesso ai plessi dalla giornata di lunedì 2 marzo.

Simile sanificazione è stata annunciata per le giornate di oggi 28 e domani 29 febbraio dal comune di Varedo per gli edifici scolastici e gli altri immobili di proprietà comunale, al fine di consolidare normali ed appropriate condizioni igienico-sanitarie.

28022020