SARONNO / BUSTO ARSIZIO – Coronavirus, primo caso in provincia di Varese. A darne notizia è il presidente della commissione sanità di Regione Lombardia, il varesino Emanuele Monti. “E’ a Busto Arsizio, si tratta d un signore di 74 anni, che si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale. Il paziente è stato immediatamente preso in carico, in questo momento è in infettivologia a Busto. Ho sentito il direttore generale dell’Azienda ospedaliera, Eugenio Porfido, che mi ha assicurato che tutto gli interventi di sanificazione e verifica delle persone in contatto col paziente gia partite”.

Prosegue Monti: “Ho sentito anche i responsabili dell’Azienda sanitaria che ha avviato le azioni per ricostruire il “percorso” del paziente, ed i suoi contatti; insomma per ricostruire la sua storia personale e la rete dei contatti ed immediatamente andare a fare i controlli sulle persone in contatto con lui nell’ultimo periodo. Questo per tranquillizzare tutti, è chiaro che c’è molta attenzione da parte di tutti sul caso, e tutti si sono mossi molto velocemente. Colgo l’occasione per ringraziare il personale sanitario ed anche amministrativo. C’è la massima attenzione della Regione, e sono pronto a condividere nuove informazioni”.

L’ospedale di Busto fa parte della stessa Azienda ospedaliera dell’ospedale di Saronno.

28022020

1 commento

  1. Beh dai suicidiamoci tutti per tempo! fosse mai che poco più di un’influenza ci colpisca ( definizione del virus di Fontana, dopo che ha parlato con virologi di fama ).
    Ormai questa frenesia dello scoop, della dichiarazione, del posto…. è diventata 20 volte più pericolosa del virus stesso. ( anche economicamente parlando )

Comments are closed.