SARONNO – Calcio giovanile fermo, anche la prossima settimana, per l’allarme Coronavirus, arbitri compresi. I club cittadini hanno informato in queste ore i propri atleti e le relative famiglie. “In base alla situazione attuale, il settore giovanile resta fermo anche nella settimana entrante – fanno sapere dal Fbc Saronno – Seguiranno comunicazioni in merito se dovessero arrivare notizie differenti dal Comitato calcistico della Lombardia ttra domani o dopo domani. Vi chiediamo di seguire le pagine social e i canali ufficiali della societá per restare aggiornati”.

Anche il centro giovanile “Monsignor Ugo Ronchi” di via Colombo si adegua. La società calcistica locale, la Robur Saronno che vanta un ampio settore giovanile ed alla quale fanno riferimento moltissimi bambini conferma che lo stop andrà avanti, almeno sino al 8 marzo. “In assenza di comunicati ufficiali della Federazione e, comunque, in ottemperanza al Decreto Ministeriale, da domani lunedì 2 marzo a tutta domenica 8 marzo tutte le attività saranno sospese e il centro sportivo rimarrà chiuso. Restiamo in attesa di potervi dare buone nuove”.

Dall’Amor sportiva si fa sapere che nelle prossime ore verrà emesso un comunicato ufficiale, che d’altra parte non potrà che prendere atto della situazione.

Anche alla sezione dell’Aia, l’Associazione cittadina degli arbitri di calcio, l’attività è sospesa.

01032020